Corsalone, sabato sera a cena con il Sindaco di Amatrice

Folla per Pirozzi, che avrà la cittadinanza onoraria di Chiusi della Verna

Sabato 4 marzo a Corsalone presso la palestra comunale, dalle ore 19:30 in poi si terrà la cena di solidarietà per Amatrice, evento organizzato dal Comune di Chiusi della Verna e dall’Associazione Cultura Nazionale nel quadro del gemellaggio da poco deliberato dal comune casentinese con la cittadina devastata dal sisma dell’agosto scorso.
“Sono già diverse centinaia i nostri concittadini che si sono prenotati per questo evento”, conferma il Sindaco di Chiusi della Verna Giampaolo Tellini, “E che hanno capito lo spirito di questo gemellaggio: creare una amicizia vera fra queste due comunità, con lo scopo di essere vicini alla gente di Amatrice non solo nel momento della solidarietà, ma anche per il lungo periodo di ritorno ad una auspicata normalità”. Il concetto di solidarietà sta comunque alla base anche della serata di sabato 4, con la cena che viene preparata a cura delle associazioni paesane, ed il costo a persona di 20 euro che finirà appunto ad Amatrice tramite il Sindaco Sergio Pirozzi, che nell’occasione riceverà la cittadinanza onoraria del Comune di Chiusi della Verna. Durante la serata, si terrà anche la presentazione del libro “Amatrice, dolce amara terra mia” di Emma Moriconi.

Poppi, 01 marzo 2017.

Unione dei Comuni Montani del Casentino – Ufficio Stampa

Ultimi Articoli

Bergamo, cresce il Campus Tecnologico di Aruba: il più grande d’Italia

Cresce il Campus Tecnologico di Aruba a Ponte San Pietro: inaugurati 2 nuovi Data Center a prova di futuro e l’Auditorium Aruba Grazie ad...

Il diritto di vivere libere dalla violenza: un evento al Castello di Poppi

“Il diritto di vivere libere dalla violenza”: il 2 dicembre al Castello di Poppi un’iniziativa in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne.  E’ in...

Bibbiena piange Carla Casucci, colonna portante dell’associazionismo

BIBBIENA - Ci lascia Carla Casucci, dopo aver lottato con tutte le forze contro la brutta malattia che l’aveva colpita la primavera scorsa. I...