Crocifisso negli uffici comunali: FareComune risponde alla Lega

Foto di Wolfgang Eckert da Pixabay

Comunicato stampa di FareComune – gruppo consiliare di minoranza di Castel Focognano

L’articolo della Lega del Casentino ci ha confermato quanto sostenuto nell’intervento durante l’ultimo consiglio comunale e cioè la strumentalizzazione della religione per fini politici.
Sull’argomento, specialmente sui social, in molti si sono domandati se era necessario portare in un consiglio comunale una mozione del genere essendoci magari tanti altri problemi da affrontare, questo quesito ce lo siamo posti pure noi, infatti non abbiamo “affrontato” l’argomento e non abbiamo partecipato al voto. Ricordo che quando eravamo in maggioranza non abbiamo mai sollevato il problema del crocifisso e in molti locali comunali aperti al pubblico (per non parlare delle scuole) ci sono tanti simboli religiosi ma nessun vecchio amministratore ha mai chiesto di toglierlo tenendo sempre una posizione laica.
Il nostro auspicio, chiudendo definitivamente la questione, è che il crocifisso non resti un semplice oggetto d’arredo ma che diffonda il più possibile il messaggio di pace e tolleranza che porta con sé.
Christian Gambineri