“Danzando s’impara”, un festival del ballo nel cuore di Capolona

L’evento è in programma sabato 21 e domenica 22 ottobre per festeggiare i quindici anni di DanzArno. Tra le varie iniziative rientrano i workshop, i percorsi ludico-motori per i bambini e una lezione di yoga

CAPOLONA (AR) – Un festival della danza nel cuore di Capolona. Workshop con maestri di fama nazionale, momenti di formazione rivolti ai maestri e alle famiglie, lezioni di yoga e giochi in piazza per i più piccoli si susseguiranno sabato 21 e domenica 22 ottobre in occasione dell’evento “Danzando s’impara” che proporrà un intenso fine settimana dedicato alla valorizzazione e alla condivisione dell’arte coreutica nelle sue molteplici forme. L’iniziativa, patrocinata dai Comuni di Subbiano e Capolona, è organizzata per festeggiare i primi quindici anni del centro studi DanzArno che dal 2008 è un punto di riferimento per decine di famiglie del basso Casentino per l’insegnamento di tante discipline quali danza classica, moderna, hip-hop, pilates, yoga, breakdance e acrobatica aerea.

L’apertura di “Danzando s’impara” è prevista alle 9.30 di sabato 21 ottobre in piazza Martiri della Libertà con i saluti istituzionali e con i percorsi ludico-motori che, a partecipazione libera e gratuita, saranno rivolti a bambini e bambine a partire dai tre anni. Il festival entrerà poi nel vivo con la presenza di Valentina Poggi, docente con esperienze internazionali e formatrice per la International Dance Association, che terrà un incontro gratuito rivolto a famiglie, esperti, tecnici e appassionati dal titolo “Studio e danza. L’importanza della progettualità e della misurazione”. Dalle 11.30, invece, prenderanno il via i workshop di danza che, ospitati dalla sede di DanzArno in via Fermi, proseguiranno fino al giorno successivo e saranno tenuti da insegnanti di spessore nazionale per allievi e allieve di diverse età. Queste lezioni faranno affidamento sulle esperienze di Roberta Giubilei e Valentina Pierini nella danza classica, di Andrea Bertocci e Mattias Nigiotti nell’hip-hop e di Michael Fuscaldo nel contemporaneo, andando a proporre occasioni di studio, di confronto, di crescita e di miglioramento. Un ulteriore momento è previsto domenica 22 ottobre alle 9.00 quando sarà possibile partecipare a una lezione di yoga in piazza curata da Martina Belli della DanzArno, potendo così conoscere una disciplina che porta numerosi benefici al corpo e alla mente. «“Danzando s’impara” – ribadisce Sonia Caporali, fondatrice di DanzArno e codirettrice insieme alla sorella Martina, – vuole essere un’occasione di condivisione e di restituzione al nostro territorio di quanto vissuto in quindici anni di attività caratterizzati da passione e da continuità. Il fine settimana farà affidamento sul coinvolgimento di maestri di fama nazionale per proporre lezioni di alto livello e, allo stesso tempo, permetterà di vivere un programma collaterale di iniziative aperte a tutti, portando così una grande festa della danza tra Capolona e Subbiano».

Ultimi Articoli

Open day per la Scuola di musica della Filarmonica Bibbienese

BIBBIENA (AR) - La Filarmonica Bibbienese “Sereni”, nell’ambito delle numerose iniziative previste per il 2024, apre le porte della propria sede per una giornata...

Festival del Libro, un’altra settimana da non perdere con Mortina e Chico

Katia di Mondadori Pointdi Poppi, partner organizzativo del Festival: “I ragazzi amano i libri cartacei. Le tematiche più scelte? Bullismo, costruzione della propria identità,...

Atletica Casentino sugli scudi ai Campionati Nazionali di corsa campestre AICS

Di Maurizio Maggi Resterà nella storia dell’Atletica Casentino Poppi questo 25 febbraio 2024 Nella splendida cornice dell’Aereoporto Militare di Frosinone si sono svolti i CAMPIONATI NAZIONALI...