Domenica 21 Ottobre, in occasione della 4° Giornata Europea dei Parchi Letterari, il Comune di Bibbiena e il Centro Creativo Casentino promuovono un evento relativo a Emma Perodi (nell’immagine di copertina) e alle sue Novelle nel centenario della morte della scrittrice e giornalista.
Alle 15,00 presso il Refettorio del Santuario di Santa Maria del Sasso si terrà lo spettacolo a cura di Alberta Piroci e Piero Baracchi “Il diavolo e il romito”.
Alle 17,30 presso il centro Creativo Casentino si terrà invece la presentazione della nuova casa famiglia “La casa di Emma”, che sorgerà nei locali parrocchiali della Chiesa di Farneta, piccola località del comune di Bibbiena dove Nonna Regina, protagonista del libro di Perodi, viveva e dove racconta le sue novelle ai nipoti.
La presentazione verrà fatta dalla Cooperativa l’Albero e la Rua, promotrice del progetto in particolare da Lucia Martini, responsabile del progetto.
La casa famiglia ospiterà un massimo di nove bambini dai 3 ai 14 anni, allontanati dalle famiglie per problematiche varie.
Nella casa famiglia, oltre ai bambini, saranno presenti anche educatori, psicologi di comunità ecc.
Come confermato dalla dottoressa Martini “La scelta di quella location ha motivi importanti che riguardano il benessere dei minori: il contatto con una comunità viva, spazi adeguati a varie attività, un contesto culturale e sociale accogliente e vivace dove possono sentirsi accolti, come a casa propria”.
Martini continua: “La cosa che ci interessa di più è non isolarsi e interagire con la comunità. Faccio l’esempio dei campi solari che dovranno continuare in integrazione alle attività della Casa, ma anche alle iniziative delle associazioni presenti”.

Comunicato stampa
Bibbiena, 15 ottobre 2018