Domenica 5 giugno, “Rifugi Aperti” al canile di San Piero

Domenica 5 giungo si svolgerà presso il canile intercomunale di San Piero in Frassino la 5^ edizione della manifestazione “Festa Amici Cucciolotti – Rifugi Aperti”, promossa dall’Enpa Nazionale in collaborazione con Pizzardi Editore. I volontari della sezione Enpa Casentino, col patrocinio dell’Unione dei Comuni Montani del Casentino, apriranno i cancelli della struttura per tutta la giornata, dalle 10 alle 17 ad orario continuato, e vi allieteranno con tante divertenti attività pensate per grandi e piccini. Accompagnati dai volontari potrete visitare l’intera struttura, informarvi sul funzionamento e sulle attività svolte al suo interno, e conoscere tutti i cani attualmente presenti e in cerca di famiglia.

Avrete inoltre la possibilità di informarvi su tutte quelle attività che la sezione Enpa svolge quotidianamente in Casentino, di tutela e sensibilizzazione in favore dei nostri amici animali; ci saranno inoltre il trucca bimbi ed un apposito spazio dove i più piccoli potranno scambiarsi le figurine per l’album “Amici Cucciolotti” e completare così la loro collezione. Per tutta la giornata sarà allestito all’interno della struttura un rinfresco di ringraziamento per tutti i partecipanti, la manifestazione si concluderà con una simpatica sfilata dei cani ospiti del canile, condotti al guinzaglio dai volontari; tutti i bambini sono invitati a far parte della giuria.

L’appuntamento quindi è al Canile Intercomunale di San Piero in Frassino domenica 5 giugno, sarà una giornata ricca di divertimento per tutti coloro che parteciperanno e, soprattutto, per i randagi del Casentino che così avranno l’opportunità di passare una giornata diversa, di essere conosciuti e coccolati e, perché no, di trovare una famiglia che decida di adottarli!!

Per qualsiasi informazione potete contattare i volontari della sezione Enpa Casentino al numero 347-5421554, per e-mail: casentino@enpa.org o tramite facebook alla pagina: Volontari Canili Casentino.

Giulia Siemoni
Giulia Siemoni
Giulia Siemoni, nata a Bibbiena (Ar) nel 1983, è laureata in Scienze per i Beni culturali con biennio specialistico in Storia dell'Arte presso l'Università degli Studi di Siena, diplomata archivista presso la scuola di Archivistica, Paleografia e Diplomatica dell'Archivio di Stato di Firenze e in biblioteconomia presso la Scuola Vaticana di Biblioteconomia a Roma. Attualmente è bibliotecaria e archivista presso Sacro Eremo e Monastero di Camaldoli. Amante degli animali, è socia della sezione Enpa del Casentino e volontaria presso il canile intercomunale del Casentino; è inoltre appassionata di trekking ed escursionismo, guida ambientale escursionistica abilitata e socia della sotto sezione Cai di Stia Casentino. Dal 2015 è collaboratrice del Magazine CasentinoPiù, dove si occupa principalmente della rubrica Sentieri e Casentinesi Dog.

Ultimi Articoli

Veneri e Dini (Fdi): ” Il Casentino in ginocchio per i cantieri sulla Sr 71″

Presentata una interrogazione urgente alla Giunta Regionale  Il consigliere regionale di Fratelli d’Italia Gabriele Veneri ha presentato una interrogazione urgente alla Giunta Regionale sulla situazione...

Una nuova proposta: Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi o delle Foreste Sacre?

Ufficio stampa Tasto 89 Oggi 18 luglio prosegue il percorso di alternanza scuola-lavoro in collaborazione con Naturalmente Pianoforte. I ragazzi coinvolti hanno avuto il piacere di...

Il PD di Bibbiena sui disagi della viabilità di fondo valle

Tre grossi cantieri infrastrutturali, disagi per i cittadini, imprese e turisti Tutto questo è sicuramente il sintomo, per fortuna, di una grande trasformazione, ma al...