Domenica 5 giugno, “Rifugi Aperti” al canile di San Piero

Domenica 5 giungo si svolgerà presso il canile intercomunale di San Piero in Frassino la 5^ edizione della manifestazione “Festa Amici Cucciolotti – Rifugi Aperti”, promossa dall’Enpa Nazionale in collaborazione con Pizzardi Editore. I volontari della sezione Enpa Casentino, col patrocinio dell’Unione dei Comuni Montani del Casentino, apriranno i cancelli della struttura per tutta la giornata, dalle 10 alle 17 ad orario continuato, e vi allieteranno con tante divertenti attività pensate per grandi e piccini. Accompagnati dai volontari potrete visitare l’intera struttura, informarvi sul funzionamento e sulle attività svolte al suo interno, e conoscere tutti i cani attualmente presenti e in cerca di famiglia.

Avrete inoltre la possibilità di informarvi su tutte quelle attività che la sezione Enpa svolge quotidianamente in Casentino, di tutela e sensibilizzazione in favore dei nostri amici animali; ci saranno inoltre il trucca bimbi ed un apposito spazio dove i più piccoli potranno scambiarsi le figurine per l’album “Amici Cucciolotti” e completare così la loro collezione. Per tutta la giornata sarà allestito all’interno della struttura un rinfresco di ringraziamento per tutti i partecipanti, la manifestazione si concluderà con una simpatica sfilata dei cani ospiti del canile, condotti al guinzaglio dai volontari; tutti i bambini sono invitati a far parte della giuria.

L’appuntamento quindi è al Canile Intercomunale di San Piero in Frassino domenica 5 giugno, sarà una giornata ricca di divertimento per tutti coloro che parteciperanno e, soprattutto, per i randagi del Casentino che così avranno l’opportunità di passare una giornata diversa, di essere conosciuti e coccolati e, perché no, di trovare una famiglia che decida di adottarli!!

Per qualsiasi informazione potete contattare i volontari della sezione Enpa Casentino al numero 347-5421554, per e-mail: casentino@enpa.org o tramite facebook alla pagina: Volontari Canili Casentino.

CONDIVIDI
Articolo precedentePratovecchio, concorso di idee per la riqualificazione del centro storico
Prossimo articoloPoppi: Castle Shakespeare
Giulia Siemoni
Giulia Siemoni, nata a Bibbiena (Ar) nel 1983, è laureata in Scienze per i Beni culturali con biennio specialistico in Storia dell'Arte presso l'Università degli Studi di Siena, diplomata archivista presso la scuola di Archivistica, Paleografia e Diplomatica dell'Archivio di Stato di Firenze e in biblioteconomia presso la Scuola Vaticana di Biblioteconomia a Roma. Attualmente è bibliotecaria e archivista presso Sacro Eremo e Monastero di Camaldoli. Amante degli animali, è socia della sezione Enpa del Casentino e volontaria presso il canile intercomunale del Casentino; è inoltre appassionata di trekking ed escursionismo, guida ambientale escursionistica abilitata e socia della sotto sezione Cai di Stia Casentino. Dal 2015 è collaboratrice del Magazine CasentinoPiù, dove si occupa principalmente della rubrica Sentieri e Casentinesi Dog.