Donazione dell’Avis comunale di Bibbiena all’ospedale del Casentino

L’AVIS Comunale di Bibbiena ha donato al reparto di Medicina Trasfusionale dell’Ospedale del Casentino mascherine sanitarie tipo FFP2 e un telefono cordless per i collegamenti interni. Questa donazione vuole esprimere la riconoscenza verso medici, infermieri e tutto il personale ospedaliero, che anche in questo periodo di emergenza hanno lavorato e continuano a lavorare con grande professionalità per garantire ai Casentinesi i migliori livelli di sanità pubblica. L’AVIS di Bibbiena ha partecipato anche ad altre raccolte fondi per acquistare apparecchiature sanitarie, che sono state consegnate all’Ospedale proprio in questi giorni. Questa è un’ulteriore testimonianza del legame che le associazioni del territorio e i cittadini tutti hanno con le strutture sanitarie della vallata e della volontà che esse non vengano depotenziate ma siano rese sempre più efficienti

Da parte sua l’AVIS di Bibbiena è impegnata a garantire un regolare afflusso di donatori al Centro Trasfusionale per contribuire a mantenere i livelli di scorta di sangue e plasma necessari per soddisfare i bisogni non solo del nostro territorio ma della nostra Regione. Nel mese di marzo è stato registrato un calo delle donazioni dell’ordine del 9% probabilmente dovuto alla paura di contagio, ma nel mese di aprile e ora in maggio molti sono tornati a donare, sempre e solo su prenotazione, e i numeri sono in crescita. La grande generosità dei Casentinesi nell’aiuto verso il prossimo non viene mai meno.