Dopo Corezzo, arriva anche il finanziamento dal Fondo nazionale per la pro loco La Verna

Giampaolo Tellini

Un’altra soddisfazione per il comune di Chiusi della Verna, che dopo il riconoscimento di “Sagra di qualità” consegnato alla pro loco di Corezzo, vede premiare un’altra associazione del territorio: si tratta della pro loco La Verna promossa dal Ministero per i beni e le attività culturali grazie alla qualità dei suoi progetti, alla ricaduta che questi hanno sul territorio e alla valorizzazione del patrimonio culturale. Il punteggio ottenuto nella graduatoria nazionale è stato di 65, ben oltre la soglia necessaria per accedere al finanziamento del Fondo nazionale, che ha l’obiettivo di promuovere eventi, feste e attività, nonché di valorizzare i beni culturali attraverso la rievocazione storica. Il risultato è stato possibile anche grazie al contributo del gruppo “Corteggio storico”. “Un altro importante riconoscimento per le associazioni di Chiusi della Verna che si confermano eccellenze del territorio e promotrici di eventi e feste che mantengono vive la vallata, nel rispetto delle tradizioni e della qualità” ha commentato il sindaco di Chiusi della Verna Giampaolo Tellini.

Comunicato stampa
Unione dei comuni montani del Casentino
Poppi, 10 agosto 2019