E’ attivo il portale “RIPARTIAMO DAL CASENTINO”, il progetto che mette in contatto negozianti e acquirenti della vallata

“Una dichiarazione d’amore per i nostri luoghi preferiti che vuole essere un punto di incontro in rete”. Lo ha definito così Claudio Barolo, consigliere di Poppi e ideatore del portale https://www.ripartiamodalcasentino.it/, attivo da oggi. Qui, i cittadini possono comunicare direttamente con le attività locali e trovare soluzioni immediate su qualsiasi esigenza relativa a prodotti, servizi e Informazioni. Il progetto per la realizzazione del portale internet, è nato con il fine di avvicinare la popolazione al mondo produttivo locale, mettendo in contatto negozianti e acquirenti del Casentino e creando opportunità economiche per tutti. I cittadini possono comunicare direttamente con le attività locali e trovare soluzioni immediate su qualsiasi esigenza relativa a prodotti, servizi, informazioni, ecc.
“Le attività locali hanno bisogno di una mano – ha spiegato Barolo – per sostenere il territorio l’invito che mi sento di rivolgere ai casentinesi è di acquistare dai negozio del posto, prodotti, servizi oppure una gift card da utilizzare o regalare. Insieme possiamo dare un aiuto concreto alle nostre attività preferite. Spero vivamente che questa idea venga abbracciata da tante realtà lavorative, piccole e grandi che siano, per avere semplicemente una nuova opportunità di crescita e di espansione”.

Unione dei Comuni Montani del Casentino – Ufficio Stampa

Ultimi Articoli

Nel borgo in musica di Poppi, tante presenze e tanta magia

E’ stata una serata all’insegna della convivialità, della musica, dei desideri e della magia, quella magia che da sempre caratterizza la serata di San...

“Di donne, alle donne, per le donne”: a Poppi un evento che mette al centro le donne, dando vita ad opportunità di confronto, sviluppo...

Quello in programma da venerdì 12 agosto a domenica 14 agosto nel Castello dei Conti Guidi di Poppi, è un evento che mette al centro le donne creando spunti e...

Marco Casucci (Lega): “La Regione sostenga gli abeti di Montemignaio colpiti dalla siccità.”

“Ristori immediati per i danni subiti dalle attività di coltivazione degli abeti di Montemignaio colpiti dalla siccità e realizzazione immediata di nuovi invasi aziendali...