Economia, donne e Covid-19 al centro dell’incontro organizzato dall’Unione dei Comuni Montani del Casentino

In occasione della giornata mondiale contro la violenza sulle donne, il 26 novembre l’Unione dei Comuni Montani del Casentino organizza l’incontro “Che genere di pandemia. Economia, donne, Covid-19” trasmesso in diretta streamyard dalle 16:30, riservata agli iscritti alla mail servizisociali@casentino.toscana.it . L’iniziativa sarà focalizzata sugli effetti prodotti dalla pandemia mondiale sulle donne, che hanno visto aumentare il loro carico di lavoro dentro le mura domestiche, con la didattica a distanza, i figli da seguire h24 e in generale l’impegno nei lavori di cura. In molte poi hanno perso il posto fisso travolte dalle conseguenze economiche del lockdown che ha sacrificato maggiormente il genere femminile sull’altare della crisi diffusa. L’obiettivo dell’incontro è quello di individuare delle politiche locali che possano supportare il genere femminile nel ritorno graduale alla normalità, nel superamento dell’emergenza sociale ed economica che lo sta travolgendo e individuare prospettive di empowerment per portare al centro in modo forte l’occupazione femminile. Ad introdurre l’iniziativa sarà la psicologa e psicoterapeuta casentinese Elisabetta Pesci, seguita dalla relatrice, formatrice, saggista e docente in master universitari Eleonora Pinzuti. Interverrà anche Eleonora Ducci, assessora al sociale nell’Unione dei Comuni e responsabile regionale Anci per le pari opportunità e la violenza di genere. 
 
Proprio in forza di quest’ultimo incarico, la Ducci nella giornata di 
domani 24 novembre, parteciperà alla presentazione del rapporto annuale sulla violenza di genere in Toscana. L’evento sarà in diretta sulla pagina istituzionale della Regione Toscana e sarà approfondito, tra gli altri, l’impatto del Covid sulla violenza domestica.