Emergenza Covid-19: pubblicato il bando straordinario affitti per le famiglie fragili

Sono 119 le domande pervenute al comune per il canone di affitto straordinario, 35 delle quali non ammesse per mancanza dei requisiti.

La graduatoria  per il contributo straordinario a sostegno del canone di locazione è già stata pubblicata sul sito ufficiale www.comunedibibbiena.gov.it.

Il Comune ha redatto una graduatoria con le domande pervenute, la stessa viene inviata alla Regione che la valuterà ed in base alle risorse invierà i contributi.

Una volta che gli stessi saranno tornati al comune, gli uffici competenti verificheranno i requisiti dichiarati nelle domande e infine daranno il contributo.

I cittadini che volessero consultare la graduatoria possono farlo con il numero di protocollo ricevuto al momento della presentazione della domanda, oppure in alternativa telefonare all’ufficio sociale ( 0575.530626). Lunedì sarà pubblicato anche il bando ordinario per il contributo affitto che avrà più o meno le stesse modalità di svolgimento.

Francesco Frenos Assessore al Sociale commenta: “”Adesso rimaniamo in attesa della risposta da parte della Regione per poi proseguire con l’iter amministrativo del bando. Questo bando va ad integrare i normali bandi di contributo affitto che tutti gli anni vengono fatti per le famiglie che hanno incontrato difficoltà dovute al Covid-19. Questo periodo, come ho altre volte detto, ha evidenziato alcune criticità che nessuno si immaginava ma ci ha anche ribadito che il lavoro è centrale per la nostra vita.”

Comunicato stampa Comune di Bibbiena

Ultimi Articoli

Ultima settimana del Festival del Libro di Bibbiena: altri grandi autori e altri eventi

Un festival da record nelle prime due settimane: 1430 persone che hanno partecipato ai vari eventi, più di 500 libri venduti, 40 insegnanti del...

Da Badia Prataglia una storia d’amore di altri tempi

Ti chiamerò Flora Questa è una storia d’amore apparentemente al pari di una delle tante altre nate in tempo di guerra, che la guerra ha...

Carlo Toni a proposito di Poppi e turismo

«La Regione Toscana in base alla L.R. n. 86 - 2016/2018 - informazione e accoglienza turistica - ha stabilito che si costituissero gli A.T.O....