Errori nel pagamento TARI: l’Unione dei Comuni rassicura i cittadini

Riceviamo e pubblichiamo:

Con riferimento ai numerosi articoli di giornale e servizi apparsi sui media relativi agli errori che sarebbero stati accertati in numerosi comuni nel calcolo della TARI per gli immobili accessori/pertinenze, si ritiene opportuno informare che il Servizio Entrate dell’Unione dei Comuni Montani del Casentino, per ognuno dei Comuni che ne fa parte (Castel Focognano, Castel San Niccolò, Chitignano, Chiusi della Verna, Montemignaio, Ortignano Raggiolo, Talla), si è correttamente attenuto alla norma, NON applicando sugli immobili accessori la parte variabile della tariffa.

E’ possibile in generale verificare che l’avviso di pagamento TARI sia corretto tramite il dettaglio di calcolo contenuto nel facsimile di seguito, riportato come esempio (clicca sull’immagine sotto per aprire la tabella):

  • La tariffa fissa (calcolata in proporzione alla superficie) deve essere applicata sia all’immobile principale che all’accessorio/pertinenza
  • La tariffa variabile (calcolata in base al numero di occupanti) deve essere applicata al solo immobile principale

Unione dei Comuni del Casentino

Poppi, 22 Novembre 2017