Festa di Santa Maria delle Grazie.

Sarà celebrata sabato 20 maggio la Festa di Santa Maria delle Grazie,  ricorrenza patronale del Comune di  Pratovecchio Stia secondo il calendario liturgico della Diocesi di Fiesole recepito nel 2015 dall’Amministrazione comunale del comune alto casentinese.
Il programma della giornata prevede alle ore 7  la tradizionale Processione dell’Angiolino celebrata in onore degli Angeli rappresentati dai bambini del paese. Una processione che, partendo da piazza Tanucci, raggiungerà  il Santuario di Santa Maria delle Grazie, dove sono in programma la Santa Messa e l’offerta della cero votivo alla Madonna da parte del Sindaco di Pratovecchio Stia Nicolò Caleri.
Situato a 4 km da Stia, lungo la strada per il Mugello, il Santuario di Santa Maria delle Grazie fu costruito sul luogo dove, secondo la tradizione, nel 1428 apparve la Madonna ad una contadina del luogo, monna Giovanna. Consacrato  nel 1432 e rifatto, a seguito di un incendio, nel 1474-1485, l’edificio conserva intatto l’impianto quattrocentesco arricchito all’interno da splendide robbiane. Annesso alla chiesa si erge maestoso ed affascinante il chiostro dell’antico monastero, memoria storica della funzione che questo complesso ebbe come abbazia succursale di quella di Vallombrosa.
Si ricorda che, in occasione della ricorrenza patronale,  gli uffici comunali rimarranno chiusi per l’intera giornata.

COMUNICATO STAMPA