Furto alla famiglia di Thomas, ritrovati alcuni oggetti trafugati

Stia (AR) – Giovedì scorso (16 agosto) la “speciale” auto della famiglia di Thomas Gorini è stata danneggiata (rotto il lunotto posteriore) e dall’abitacolo è stata trafugata una borsa che per la famiglia e per Thomas è molto importante. La borsa, infatti, contiene il kit che serve per ancorare la carrozzina di Thomas all’auto e consentirgli di viaggiare in tutta sicurezza. Lo spiacevole episodio, denunciato immediatamente ai carabinieri, ha avuto, per ora, uno sviluppo positivo. Grazie infatti alla segnalazione di un amico di famiglia, alcune parti del kit di sicurezza sono state ritrovate sparpagliate in un campo nei pressi di Stia. L’amico di famiglia, che era a conoscenza del furto, ha immediatamente avvisato la famiglia Gorini e a loro ha riconsegnato quanto rinvenuto. Purtroppo, mancano ancora all’appello alcuni pezzi del kit e la borsa che li conteneva. La speranza è che vengano ritrovati anche quelli e la famiglia Gorini possa ricomporre il prezioso kit. O che gli autori del deplorevole gesto, leggendo queste poche righe e il nostro appello, si pentano e facciano in modo di farli ritrovare.