Gemellaggio BIBBIENA- OCHSENFURT : si ripete la firma del sì

GEMELLAGGIO BIBBIENA- OCHSENFURT : SI RIPETE LA FIRMA DEL “Sì” A BIBBIENA

L’amicizia tra Bibbiena e la cittadina tedesca di Ochsenfurt, formalizzata in prima battuta in Germania lo scorso maggio, sabato prossimo riceverà un suo compimento con la seconda firma bibbienese. Sotto la bandiera dell’Europa, infatti, i sindaci delle due città, si troveranno nella sede del Comune di Bibbiena, presso palazzo Niccolini, per iniziare un lungo percorso insieme come città gemelle.
Alla firma dell’atto di gemellaggio in Germania, fu salutato dal sindaco Daniele Bernardini con un discorso incentrato sull’idea europeista e quindi l’importanza dei gemellaggi per rafforzare, anche nelle giovani generazioni, questo percorso di libertà e unione.
Oggi, dopo l’uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea, quel discorso che fu accolto con tanto calore dai gemelli tedeschi, risuona ancora per la sua intensità.
La sottoscrizione di sabato prossimo alle ore 16.00, quindi ha un peso ancora maggiore nel riconoscere l’importanza di decisioni piene di significati, come quelle prese dalle due comunità europee.
Con la cittadina tedesca Bibbiena raddoppia il suo cuore europeista e grazie anche all’appoggio di un Comitato molto laborioso ed entusiasta, le intenzioni di ampliare i confini in termini culturali, turistici ma anche economici non rimarranno sulla carta.

Ultimi Articoli

L’Ambito Turistico Casentino non si ferma: living lab con gli operatori

Dopo la progettazione per la partecipazione al bando regionale riprende l’attività con gli operatori, appuntamento con il Living Lab, strategie di ambito condivise, per...

Dall’Erasmus Plus alle panchine rosse contro la violenza sulle donne

Comune di Bibbiena, Istituto Comprensivo Dovizi, Lions Club e Rotary Club insieme per un progetto sul futuro Questa mattina alla presenza dell’Assessore alla Pubblica...

Alleanza Verdi Sinistra – Arezzo: “Contrari alla stazione alta velocità Medioetruria”

«Stazione “Medioetruria”, a chi serve un’altra stazione decentrata e collegata con treni lenti ad Arezzo, Siena e Perugia?» «Le richieste di costruire una nuova stazione...