Gran tour del Casentino: proseguono a Stia gli incontri formativi dell’Ambito Turistico Casentino

Incontri di formazione e visite guidate nei comuni della vallata


Pratovecchio Stia (AR) – Continuano gli incontri formativi dell’Ambito Turistico del Casentino che toccano i vari comuni della vallata per trovare dei momenti di incontro, confronto e formazione con gli operatori turistici del territorio.

Il 20 febbraio dalle ore 15.00 inizierà un viaggio alla scoperta del territorio di Stia e delle sue attrazioni, con la visita guidata al Centro Multimediale Dantesco, nell’affascinante Palagio Fiorentino, per poi proseguire al Museo dell’Arte della Lana. L’obiettivo della giornata è offrire ai partecipanti una conoscenza più approfondita del territorio e la sua cultura da diffondere ai viaggiatori in visita in Casentino. Il tema della giornata sarà Dante e il Medioevo fino al turismo della Memoria.

Seguendo le sale del Centro multimediale Dantesco conosceremo la Divina Commedia ed i luoghi che in Casentino sono stati partecipi nel processo creativo dell’opera. Vedremo Dante in Casentino in uno dei periodi storici che ha più plasmato il territorio a livello culturale, architettonico e non solo. Seguirà una visita alla pinacoteca d’arte contemporanea allestita nelle stanze del Palagio Fiorentino accompagnata da una spiegazione sulla storia della Seconda Guerra Mondiale che ha colpito tutto il territorio del Casentino.

Alla fine di questo percorso gli operatori si sposteranno verso il Lanificio di Stia dove ha sede il Museo dell’Arte della Lana per conoscere le fasi di lavorazione della lana e del tessuto noto con il nome di Panno Casentino, originario della prima Valle dell’Arno. Centro di diffusione della cultura tessile del Casentino, rappresenta un cammino nella storia dell’Arte della Lana dai primordi della civiltà umana fino alla rivoluzione industriale e all’età d’oro del Lanificio. Per chi vorrà sarà possibile sperimentarsi in un breve laboratorio di tessitura utilizzando dei telai da tavolo.

Le giornate successive vedranno coinvolte diverse tipologie di operatori e luoghi: 16 marzo 2024 dalle ore 09.30 alle 12.30 nei comuni di Bibbiena e Castel Focognano un percorso nella storia a partire dalle origini: gli Etruschi, il popolo che ha plasmato la nostra cultura.

23 marzo 2024 dalle ore 09.30 alle 12.30 nel comune di Chiusi Della Verna per scoprire il mondo dell’intermediazione turistica: come rapportarsi con le agenzie di viaggio ed i prodotti turistici dell’Ambito Turistico Casentino.

9 aprile 2024 dalle ore 16.00 alle 18.00 nel comune di Talla un incontro e confronto con i rappresentanti dei cammini che passano dalla valle del Casentino per conoscere e far conoscere uno stile di vita più che una tipologia di vacanza.

Per la partecipazione alle giornate formative è gradita l’iscrizione inviando una mail ad ato@casentino.toscana.it oppure contattare il numero 3345302329.


CasentinoPiù è anche su WhatsApp. Basta cliccare qui per iscriversi al canale e restare sempre aggiornato su ciò che accade in Casentino: notizie, eventi, approfondimenti. Il servizio è gratuito, il tuo numero resterà riservato (non visibile agli altri iscritti) e non è invasivo perché le notizie non andranno a sommarsi nella chat, ma le vedrai, se vorrai, nella sezione “aggiornamenti”. Grazie!

 

Ultimi Articoli

Atletica Casentino sugli scudi ai Campionati Nazionali di corsa campestre AICS

Di Maurizio Maggi Resterà nella storia dell’Atletica Casentino Poppi questo 25 febbraio 2024 Nella splendida cornice dell’Aereoporto Militare di Frosinone si sono svolti i CAMPIONATI NAZIONALI...

Arriva la nuova patente digitale

Entrerà a far parte del cosiddetto “Digital wallet” che conterrà tutti i principali documenti di ogni cittadino, e che verrà gestito attraverso la App...

In Casentino il Campionato Mondiale di Pesca alla Trota

La kermesse mondiale assegnata al Comune di Castel San Niccolò dal 4 al 7 aprile Castel San Niccolò (AR) - Lontana dagli echi e dalle...