L’iniziativa in programma domani 24 agosto alle 17 prenderà il via con una introduzione riferita al tema della guerra di resistenza e delle stragi nazi-fasciste nella provincia di Arezzo con lo storico Luca Grisolini e la partecipazione di Andrea Berneschi e Francesco Agostini che hanno realizzato nel 2007 (sez Giovanile ANPI AREZZO) una serie di interviste ai partigiani della provincia. A seguire sono previste delle letture di alcune testimonianze a cura di Alessandra Aricò con l’accompagnamento musicale di Andreas Petermann. Infine ci sarà la proiezione del video realizzato dalla Mediateca del Casentino – Banca della Memoria che raccoglie alcune interviste a testimoni della strage del 7 Settembre 1944 che costò la vita a 11 abitanti della comunità di Moggiona. La giornata terminerà con una cena a base di prodotti tipici a cura della pro loco di Moggiona. La prenotazione è obbligatoria (334-3050985). L’evento rientra tra le attività che più caratterizzano l’Ecomuseo e la Banca della Memoria, che riservano un posto centrale al tema della “CULTURA DELLA MEMORIA”, con particolare riferimento alle stragi nazi-fasciste che hanno coinvolto drammaticamente la popolazione civile all’indomani dello sfondamento della linea Gustav a Cassino da parte degli alleati e la liberazione di Roma del 4 giugno 1944. Dopo questa data, infatti, l’esercito tedesco mise in atto una “ritirata aggressiva” che aveva come punto fermo il controllo della zona appenninica tosco-emiliano-romagnola. Il dominio su questa catena montuosa e sulle vicine aree di rilievo militare divenne nell’estate del 1944 una questione cruciale per completare il ripiegamento verso la linea Gotica. La Mediateca del Casentino e l’Ecomuseo, con il sostegno della Regione Toscana (L.R. n°38) hanno raccolto decine di ore riferite a questa tematica attraverso video-interviste a testimoni e sopravvissuti. Tra Agosto e Settembre, in coincidenza del 75° anniversario delle stragi, o di eventi bellici accaduti in Casentino, sono previste alcune iniziative di riflessione e commemorazione promosse dalle amministrazioni e dalle associazioni del territorio, tra queste quella di domani.

Comunicato stampa
Unione dei Comuni Montani del Casentino
Poppi, 23 agosto 2019