Il 42° Rally Internazionale Casentino apre le iscrizioni

Grande fermento per la terza manche di International Rally Cup

L’appuntamento promosso da Scuderia Etruria Sport, in programma venerdì 15 e sabato 16 luglio, pronto ad accogliere le adesioni degli interpreti del campionato, a partire da giovedì 16 giugno. “Corezzo”, “Rosina” e “Crocina” le tre speciali in programma per un totale di quasi centocinque chilometri cronometrati.

Saranno poco meno di centocinque, i chilometri che caratterizzeranno la 42^ edizione del Rally Internazionale Casentino, appuntamento organizzato da Scuderia Etruria Sport e valido come terza prova di International Rally Cup. Una “classica”, quella proposta dall’entourage di Bibbiena, ambientata – nelle giornate di venerdì 15 e sabato 16 luglio – sulle strade della provincia di Arezzo. Grande, il fermento riscontrato attorno alla gara, legittimato dai numeri espressi dal campionato promosso da Pirelli oltre che dalla validità legata alla Mitropa Cup, realtà di spicco internazionale che sulle strade aretine proporrà ai suoi interpreti il suo sesto appuntamento stagionale. Linee marcate, quelle del “Casentino”, definite da elementi di primo livello quali le validità dei due campionati internazionali e dalla presenza delle auto storiche, esemplari che concorreranno alla classifica dedicata al Rally Internazionale Casentino Storico.

ISCRIZIONI APERTE DA GIOVEDÌ 16 GIUGNO

I protagonisti di International Rally Cup, quelli della Mitropa Cup e gli “amanti” di una gara divenuta – negli anni – una “classica” di metà stagione: contenuti pronti a vivacizzare la fase di avvicinamento alla gara, con le procedure di iscrizione aperte da giovedì 16 giugno fino alle ore 24 di mercoledí 6 luglio. Tutte le informazioni relative al 42° Rally Internazionale Casentino sono disponibili sul sito ufficiale della manifestazione, all’indirizzo http://www.scuderiaetruria.net.

BIBBIENA CUORE PULSANTE DELL’EVENTO

Confermate le linee distintive dell’evento con Bibbiena ad ospitare il quartier generale del terzo appuntamento di International Rally Cup. La location aretina è nuovamente pronta ad accogliere partenza ed arrivo della gara, con la pedana a far sfoggio in Viale Garibaldi e ad essere calcata dalle vetture protagoniste a partire dalle ore 21.30 di venerdì 15 luglio. Nelle fasi precedenti la cerimonia iniziale si terranno verifiche tecniche e shakedown – il test pre gara con vetture di serie – programmato in località Lonnano. Il Centro Ricreativo Casentino sarà invece sede di Direzione Gara e Segreteria. L’indomani, sabato 16 luglio, le ore 10.10 “saluteranno” la partenza della gara, con gli equipaggi attesi in Piazzale della Resistenza, location dalla quale, successivamente, si dirigeranno verso gli ampi spazi della zona industriale La Ferrantina, sede di parco assistenza. Quindici, i minuti a disposizione dei team prima della partenza dei protagonisti del confronto verso il primo giro di prove speciali, “Corezzo” (14,70 Km), “Rosina” (7,48 km) e “Crocina” di ben 22,88 Km. Dalla fotocellula finale della prova speciale più lunga, gli equipaggi faranno ritorno al parco assistenza di località La Ferrantina, sede che vedrà esprimere le tattiche di gara da parte delle squadre, con trenta minuti dedicati alle procedure tecniche. Alle 15.42 il “via” della seconda ripetizione della prova speciale “Corezzo”, seguita da “Rosina” e dal terzo parco assistenza (questa volta di quarantacinque minuti), ultimo appello per assecondare i piloti verso l’ultimo “giro” di prove speciali, “Corezzo” e “Crocina”, con arrivo a Bibbiena previsto alle ore 21.15, in Viale Garibaldi a Bibbiena.

La scorsa edizione, la quarantunesima, vide festeggiare sul podio assoluto Simone Miele, su Citroën DS3 WRC, seguito da Alessandro Re e Rudy Michelini (rispettivamente secondo e terzo classificato ed entrambi su Volkswagen Polo R5).

Ultimi Articoli

Voci dal Casentino: “Martedì d’autore”… incontri letterari in una cornice perfetta

L’Associazione culturale “La cornucopia” e nella fattispecie il presidente Giulio Locatelli, scrittore e poeta subbianese, ha istituito per più martedì estivi, degli incontri riguardanti...

Bibbiena, tutto pronto per l’inaugurazione dell’Imagine Camp di Santa Maria

Gli street Artist Andrea Crespi e Manu Invisible hanno completato il lavoro sulla pace nel campo da basket di Piazzale John Lennon che sarà...

Oltre 2 milioni di euro per la rigenerazione culturale, sociale ed economica di Chiusi della Verna e Ortignano Raggiolo

Unici territori della vallata ad aver vinto il bando ministeriale.  Uno straordinario risultato per Chiusi della Verna e Ortignano Raggiolo, i due comuni casentinesi accomunati...