Il Casentino all’Accademia delle Belle Arti di Firenze

Corso del prof. Mario Pratesi sul Casentino

Si parlerà anche di Casentino martedì 14 giugno a Firenze nel “Corso di fenomenologia delle arti contemporanee” del prof. Mauro Pratesi, all’Accademia di Belle Arti. Per la precisione si parlerà della presentazione di alcuni percorsi di riqualificazione culturale del territorio nel convegno dal titolo “Natura e tradizione – percorso alle sorgenti dell’Arno”. Nella giornata di studi verrà presentato, tra l’altro, il catalogo pubblicato in occasione del ciclo di tre mostre intitolato “Io e te: Paolo Fabiani-Flavio Marziano; Vittoria Chierici-Armando Fontana; Luca Lupi-Gianluca Sgherri”, che si è tenuto nel 2015 allo Hymmo Art Lab di Pratovecchio.
Saranno presenti all’incontro, fra gli altri, il Prof. Giandomenico Semeraro, Vice Direttore Accademia di Belle Arti di Firenze, il Prof. Mauro Pratesi, Docente del Corso Fenomenologia delle Arti Contemporanee, il Dott. Andrea Gori, Direttore Museo dell’Arte della Lana, Stia, il Dott. Luca Grisolini, curatore della mostra “Questione di Fili” Ex Lanificio, Stia e Carola Bussi dell’Associazione I Girasoli, Pratovecchio. Per l’Ecomuseo del Casentino sarà presente l’Arch. Andrea Rossi. Numerosi anche gli artisti, e fra questi Paolo Fabiani, Armando Fontana, Luca Lupi, Flavio Marziano, Gianluca Sgherri. Anche alle loro opere si deve la mostra realizzata allo Hymmo Art Lab, per il quale sarà presente l’Arch. Rossella Del Sere.

Ultimi Articoli

Il settore propaganda della Bibbiena Nuoto si distingue ai Campionati regionali

Pioggia di medaglie per i "delfini bianchi" della Bibbiena Nuoto Quando si parla di “propaganda”, è naturale e quasi inevitabile associare il termine alla politica,...

Lorenzoni: “Disagi insostenibili con il doppio cantiere nella Sr71”

Appello del presidente Lorenzoni a tutela dei pendolari e della stagione turistica casentinese: “Disagi insostenibili con il doppio cantiere nella Sr71, la Regione deve...

Statale 71: lavori, semafori e disagi per i pendolari

Lavori alla Gravenna: “La Regione a inizio anno aveva assicurato che non ci sarebbe stato nessun altro semaforo prima della conclusione dei lavori sul...