Il Consiglio comunale di Talla per la guardia medica pediatrica in Toscana

La sindaca Ducci: servono maggiori tutele per i bambini e le loro famiglie


TALLA – È quello della sindaca Eleonora Ducci il primo Consiglio comunale del Casentino ad aver approvato la proposta delle associazioni di genitori per la modifica della legge toscana sulla rete pediatrica. Da tempo l’associazione “Mauro Grifoni Forever” e la ATGBC “Cuore di Bimbo” hanno iniziato anche in Casentino a raccogliere le 5mila firme necessarie per far esaminare in Consiglio regionale la proposta che prevede un rafforzamento del Meyer, anche al fine di ridurre le liste di attesa, e la continuità assistenziale pediatrica con l’attivazione della guardia medica per i più piccoli. Le proposte di legge regionali di iniziativa popolare per arrivare ad essere discusse in Consiglio regionale prevedono due modalità: la raccolta di 5mila firme dei cittadini o la presentazione della medesima proposta da parte di almeno tre Comuni.

«La comunità di Talla, grazie all’impegno della sindaca, dei consiglieri e delle associazioni fin dall’inizio si è impegnata attivamente per aiutarci nella raccolta di firme certificate, sostenendoci con l’organizzazione di momenti ad hoc durante eventi e manifestazioni. Questo ha permesso di superare abbondantemente 150 adesioni, dimostrando una gran sensibilità verso il mondo dei bambini» – spiega Marinella Gambineri della Mauro Grifoni Forever. Aggiunge Andrea Fiori, presidente dell’ATGBC Cuore di Bimbo e fautore della proposta: «Non avevamo dubbi sulle grandi capacità e l’attenzione al sociale della sindaca Ducci. Quando ci ha detto che avrebbe presentato in Consiglio comunale la richiesta di deliberare l’approvazione della nostra proposta non siamo rimasti sorpresi. È solo l’ulteriore conferma che, per nostra fortuna, fra gli amministratori locali ci sono ancora giovani molto preparati che, partendo dal mettersi al servizio delle loro comunità, dimostrano doti e visione del futuro non comuni per essere propositivi con misure di interesse collettivo per tutta la comunità regionale».

«Per la nostra amministrazione comunale i temi legati alla salute sono centrali, cosi come quelli legati all’infanzia. Per questo sono state immediate l’adesione e il sostegno alla raccolta firme prima e la delibera di consiglio dopo, perché crediamo che sul fronte della tutela alla salute e la presa in carico dei bambini si possa e si debba fare di più, in particolare nei territori delle aree interne – interviene la sindaca Eleonora Ducci – Accanto alle realtà di eccellenza come il Meyer dobbiamo sviluppare e implementare una rete vera e forte sui territori che sia sempre più in grado di sostenere le famiglie e prendersi cura al meglio dei più piccoli».

Ultimi Articoli

Francesco Macrì premiato a Naturalmente Pianoforte per lo sviluppo sostenibile

Ufficio stampa Tasto 89 “Francesco Macrì premiato per gli obbiettivi raggiunti riguardante lo sviluppo sostenibile con un’opera di Alessandra Chiappini” L’Organizzazione Pratoveteri si è sempre impegnata...

Giuseppe Scapigliati, un fumettista a Naturalmente Pianoforte

Ufficio stampa Tasto 89 Prosegue l’attività di alternanza scuola-lavoro in collaborazione con Naturalmente Pianoforte e in questa occasione i ragazzi di Tasto89 coinvolti hanno avuto...

Rivelato il vincitore del concorso “Piano Fiori” di Pratovecchio

Ufficio stampa Tasto 89 Grazie al percorso dell’alternanza scuola lavoro in collaborazione con Naturalmente Pianoforte, i ragazzi coinvolti hanno avuto il piacere di conoscere il...