Il Dai Karate Club di Soci si fa onore ai Campionati Italiani di Kumite

Fine settimana impegnativo e pieno di soddisfazione per il settore Dai Karate Club del Casentino Sport Club di Soci (AR).

Domenica 22 Maggio 2022, si è svolto ad Ostia il Campionato Italiano di kumite categoria Juniores (16-17 anni). Il settore Karate del Casentino Sport Club ASD, si presentava alla gara più importante dell’anno, con 2 atlete, Piantini Caterina che aveva strappato il pass dopo le qualificazioni toscane, dove si era classificata al terzo posto e con Occhiolini Anna che era qualificata di diritto per il piazzamento del secondo posto agli italiani di categoria dello scorso anno. Erano accompagnate e seguite dal Maestro Piermario Brami.

Parte Caterina che effettua una gara quasi perfetta, da spettacolo ed arriva sul podio nella sua categoria Kg. 53. Vince di misura il primo con la catanese Garozzo, vince 3 a 2 il secondo con la difficile Granatiero di Torino allieva del DT della nazionale giovanile, vince il terzo 4 a 3 con una romana, arriva poi al quarto incontro con la milanese Forzani ed a 10 secondi dal termine mentre sta perdendo 2 ad 1, riesce a mettere due tecniche di gamba negli ultimi secondi e vince così 7 a 2. Accede alla semifinale dove perde 6 ad 1 con la forte Ghilardotti. Va quindi a fare il ripescaggio per aggiudicarsi il terzo posto, vince nettamente con la siciliana Scrofano e sale quindi sul podio in una delle categorie più difficili di questi italiani con ben 60 atleti. Caterina mette a segno sia tecniche di braccia che di gambe, questa volta mettendoci anche tanta tattica oltre che tecnica, brava.

Sta poi ad Anna nella categoria fino a Kg.74 , nel primo incontro trova subito la varesina Macchi che arriverà poi seconda nella sua categoria, nella prima metà dell’incontro sono testa a testa 2 a 2, punto su punto, prima una poi l’altra, poi nell’ultimo quarto dell’incontro cede alla superiorità dell’avversaria e perde 5 a 2. Viene quindi ripescata e si scontra con la coriacea napoletana Portoghese figlia dell’allenatore della nazionale giovanile, e mentre stanno pareggiando 1 ad 1, Anna entra con un pugno all’addome, mentre la sua avversaria, senza controllo, affonda un pugno al viso. Vince l’incontro per squalifica della sua avversaria, ma le sue condizioni non le permettano di continuare. Anna ha combattuto con grinta e cuore contro le due avversarie più toste della sua categoria, mettendo anche tre bellissimi punti.

Grande prestazione di entrambe le atlete, hanno fatto vedere come anche da una realtà di provincia si possa combattere a testa alta con avversarie di club blasonati di grandi città. Caterina Piantini, anche con questa prova, che le è valso il podio ai Campionati Italiani Juniores 2022 di Karate, ha voluto rimarcare la sua superiorità in categoria, avvalorando le scelte fatte dal Comitato Regionale Toscano che l’ha convocata per la gara internazionale in Austria il prossimo fine settimana.

Ultimi Articoli

Voci dal Casentino: “Martedì d’autore”… incontri letterari in una cornice perfetta

L’Associazione culturale “La cornucopia” e nella fattispecie il presidente Giulio Locatelli, scrittore e poeta subbianese, ha istituito per più martedì estivi, degli incontri riguardanti...

Bibbiena, tutto pronto per l’inaugurazione dell’Imagine Camp di Santa Maria

Gli street Artist Andrea Crespi e Manu Invisible hanno completato il lavoro sulla pace nel campo da basket di Piazzale John Lennon che sarà...

Oltre 2 milioni di euro per la rigenerazione culturale, sociale ed economica di Chiusi della Verna e Ortignano Raggiolo

Unici territori della vallata ad aver vinto il bando ministeriale.  Uno straordinario risultato per Chiusi della Verna e Ortignano Raggiolo, i due comuni casentinesi accomunati...