Il Lions Club Casentino distribuirà 100 q.li di alimentari alle famiglie in difficoltà

I Lions della Toscana sono impegnati da anni sul fronte della emergenza alimentare e soprattutto in questo periodo di Covid, che ha prodotto oltre alla emergenza sanitaria anche quella economica, i Lions toscani sono in prima linea per portare aiuti umanitari ed economici. In questa emergenza si sta distinguendo il Lions Club Casentino che proprio in questi giorni ha iniziato la distribuzione di oltre 25 quintali di alimenti, grazie ad un accordo con il Banco Alimentare, alle tante famiglie che si trovano in difficoltà nella vallata casentinese. Per la distribuzione in sede locale il Lions Club Casentino ha avuto l’adesione delle Caritas parrocchiali di Pratovecchio-Stia e di Poppi, della Misericordia di Bibbiena e della Fraternita di Papiano (Don Gianni). Altre organizzazioni umanitarie si sono già rese disponibili per una successiva distribuzione che vedrà anche le località del basso Casentino (Capolona e Subbiano) destinatarie degli ulteriori 25 quintali di alimentari e generi di prima necessità.

In totale il Lions Club Casentino distribuirà da oggi e fine gennaio oltre 100 q.li di prodotti che in qualche modo contribuiranno a dare una risposta concreta all’emergenza alimentare nella vallata.