Il teatro entra nella RSA di Ponte a Poppi

Foto di repertorio della Compagnia delle Arti di Romena

Domenica 17 novembre la Residenza sanitaria assistenziale gestita da Cooperativa Elleuno ospiterà la Compagnia delle arti di Romena

Il teatro entra all’interno della Residenza sanitaria assistenziale “Poppi” di Ponte a Poppi (Arezzo) gestita da Cooperativa Elleuno. Già, proprio così: domenica 17 novembre, dalle ore 15, la Compagnia delle arti di Romena presenterà lo spettacolo “Ma l’amore no”: sarà un viaggio negli anni ’50 attraverso le canzoni dell’epoca, i balli e la comicità di quando i nonni erano giovani. Un’occasione non solo di puro divertimento, ma anche un’opportunità per far risvegliare negli anziani che vivono all’interno della Residenza ricordi, sogni ed emozioni.

Nata nel 1999 da un gruppo di amici, tutti volontari, la Compagnia delle arti di Romena ha il grande obiettivo di creare momenti di svago per le persone che vivono varie situazioni di disagio e fragilità. Nel corso dei 20 anni di attività si è esibita in numerose strutture per disabili e anziani, ma anche in ospedali pediatrici (www.lacompagniadellearti.org).

Sarà una domenica davvero indimenticabile per gli ospiti della Rsa, ma anche per i parenti che assisteranno alla rappresentazione. Alla fine, sarà offerta una merenda a tutti i presenti.

Comunicato stampa