In arrivo una prima tranche di mascherine destinate al Casentino

Saranno consegnate oggi al Centro Intercomunale attivato dall’Unione dei Comuni del Casentino.

In arrivo una prima tranche di mascherine destinate al Casentino: saranno consegnate al Centro Operativo Intercomunale attivato dall’Unione dei Comuni Montani del Casentino. Si tratta di mascherine, analoghe a quelle “chirurgiche”, prodotte dalla Regione attraverso il supporto di alcune aziende locali. Sono in corso i contatti con l’Istituto Superiore di Sanità per la validazione delle funzioni di tali dispositivi. La Protezione Civile Regionale è stata incaricata dall’Unità di Crisi della Regione di suddividere tale disponibilità fra i vari soggetti attivi nei settori dei servizi essenziali esclusivamente non sanitari, quali comuni, volontariato e gestori dei servizi pubblici. Per le attività sanitarie invece il riferimento restano le Asl. Questa prima tranche è quindi destinata solo ai dipendenti degli enti che lavorano nel territorio con l’obiettivo di garantire un livello minimo di sicurezza degli operatori degli enti locali e delle cooperative associate nell’espletamento delle proprie funzioni essenziali non sanitarie. Il numero totale delle mascherine messe a disposizione dalla Regione è di 4 mila per provincia.

“Riceveremo oggi una prima tranche di mascherine da distribuire a tutti i comuni del Casentino – ha dichiarato l’assessore con delega alla protezione civile e vice presidente Giampaolo Tellini – si tratta di una prima consegna alla quale ne seguirà un’altra al fine di garantire i livelli di sicurezza dei nostri dipendenti. Il Centro Intercomunale sta lavorando in modo ininterrotto per coordinare il territorio e gestire al meglio e in modo unitario l’emergenza”.

“Il Centro Operativo Intercomunale attivato dall’Unione è un punto di riferimento per i comuni della vallata – ha dichiarato il presidente dell’Unione Lorenzo Remo Ricci – il Centro sta assicurando un servizio continuativo e diffuso di protezione civile in tutto il Casentino, a partire appunto dalla consegna delle mascherine in programma oggi fino alla gestione di tutte quelle azioni necessarie a fronteggiare l’emergenza”.

Unione dei Comuni Montani del Casentino – Ufficio Stampa