Incontri sulla genitorialità a Subbiano e Capolona

Loro crescono… e noi?” è una bella iniziativa promossa dai Comuni di  Subbiano e Capolona sulla genitorialità che hanno deciso di comune accordo, di riprendere un percorso iniziato insieme prima dell’arrivo della pandemia.

Gli invitati a questa esperienza immersiva nell’infanzia e l’adolescenza e nel mondo della genitorialità consapevole, sono genitori, nonni ma anche persone che fanno le veci di genitori e figure che si prendono cura dei minori.

Il percorso è composto da sei incontri totali, tre per figli di età compresa tra i 3 e i 10 anni e tre per ragazzi di età compresa tra gli 11 e i 18 anni.

Si inizia sabato 5 marzo alle ore 15 con “Capire l’infanzia”, sabato 12 marzo sarà la volta di “Capire la pubertà”, quindi il 19 marzo con “Ricostruire le relazioni partendo dalla famiglia”.

Tutti gli incontri si svolgeranno presso la sala incontri, segreteria temporanea Istituto comprensivo in via Signorini, 3 a Subbiano.
Per informazioni si può contattare la segreteria del Comune di Subbiano 0575 421721 o scrivere a segreteria@comune.subbiano.ar.it
Tutti gli incontri saranno tenuti dai pedagogisti Giuliana Aquilani, Lorenzo Barbargli, Antonella Artiaco.

Ilaria Mattesini Sindaco di Subbiano commenta: “Ringrazio gli assessori competenti di Subbiano e di Capolona, Nadia Casini e Lia Sisti, per riprendere insieme questo percorso virtuoso che va nella direzione di rafforzare le competenze genitoriali per cogliere le sfide ma anche le opportunità di una società nuova e sempre più complicata, sia per gli adulti che per bambini e adolescenti. Gli incontri offrono un’occasione per orientarsi, acquisire e potenziare consapevolezza circa le scelte educative e gli effetti delle stesse a lungo termine. Si soffermano anche sulle relazioni, argomento di primaria importanza in questo post pandemia che vede i nostri giovani in grandi difficoltà emotive e psicologiche. Sono fiera, come primo cittadino, di poter riprendere il filo della relazione della comunità con ciò che abbiamo di più prezioso e di lavorare attivamente con e a fianco delle famiglie.”

Ultimi Articoli

Pratovecchio, “Buono, pulito e giusto”: verso nuove alleanze?

Le realtà del Casentino si avviano verso un nuovo modo di collaborazione che unifichi le progettualità allo scopo di creare sempre più sinergie all’interno...

Un nuovo percorso al Museo Archeologico del Casentino

Domenica 3 luglio alle ore 17 si inaugurerà a Bibbiena un percorso culturale di grande valore per il Museo Archeologico del Casentino. Si tratta...

Imagine Camp, il campo da basket di Santa Maria inaugurato tra emozione e progetti futuri

Domenica 26 giugno è stato inaugurato l’Immagine Camp di Santa Maria, l’undicesima area dedicata ai giovani. Grazie all’interessamento del Rotary Club Casentino l’intera area è...