IV^ Camminata Subbianese accompagnata da buona cultura e beneficenza

Martedì 13 settembre l’associazione culturale “La Cornucopia” ha organizzato la camminata che aveva per tema il Castello di Subbiano. Il castello, del quale rimangono importanti strutture, si può collocare tra l’XI ed il XII secolo. Tra i manufatti del castello la magnifica torre, fruibile al pubblico dopo una serie di ristrutturazioni iniziate nel 1980 e terminate due anni fa. Al percorso, con partenza da piazza Carducci hanno partecipato qualche centinaio di persone, tra le quali il sindaco, che all’arrivo in piazza Castello sono stati accolti dagli squilli delle chiarine dell’Associazione Rievocazioni Storiche di Subbiano. Qui il noto Professor Armando Cherici ha illustrato in modo avvincente le origini e la storia del Castello stesso. Durante la passeggiata, di circa quattro km, sono stati raccolti 406 euro dai ragazzi del MTB Race, con la vendita di piccoli segnali luminosi per bici che, arrotondati a 500, saranno versati  al Fondo istituito dal Comune di Subbiano per gli aiuti ai terremotati.

CONDIVIDI
Articolo precedentePratovecchio, duemila euro dalla Germania per Amatrice
Prossimo articoloTalla, a Santo Bagnena la Corsa del Saracino 2016
Maria Maddalena Bernacchi
Maria Maddalena Bernacchi, nata a Compito, Chiusi della Verna, vive e lavora tra Compito ed Arezzo. Negli ultimi anni dell’istituto magistrale “Vittoria Colonna” di Arezzo ha collaborato al settimanale “La Voce” ed al quotidiano “La Nazione”. Specializzata in fisiopatologia ha insegnato ad Arezzo per quarant’anni. Quale insegnante tutor di storia per il Provveditorato agli Studi di Arezzo ha tenuto corsi di formazione sulla didattica della storia contemporanea pubblicando “Il campo-profughi di Laterina” e “Dal locale al globale, esperienze per l’insegnamento della storia”. Per la nipote ha scritto e pubblicato “Ninne-nanne, filastrocche, proverbi e… Una nonna si racconta”. Collabora con Casentinopiù dal 2010, tenendo, con la figlia Silvia la rubrica “Storia e Territorio”.