Karate: un casentinese tra i “grandi” della disciplina!

Un casentinese tra i “grandi” del karate italiano. Filippo Oretti, atleta e tecnico dell’Accademia Karate Casentino, ha conquistato il pass per partecipare ai prossimi Campionati Italiani Assoluti di Kumite (Combattimento) dove sfiderà i migliori atleti della penisola con l’obiettivo di mettersi al collo una prestigiosa medaglia. La gara si terrà sabato 14 e domenica 15 aprile al PalaPellicone di Lido di Ostia, ma è stata preceduta da una fase di qualificazione regionale che ha riunito a Firenze tutte le società della Toscana e che ha selezionato i più forti che potranno contendersi il tricolore.
Classe 1990, Oretti ha imposto il proprio valore nella categoria -84kg ed ha meritato l’oro al termine di un percorso impeccabile che si è concluso con un netto successo in finale per 8-0. L’atleta si presenterà alla gara con l’ambizione di arricchire un curriculum sportivo con pochi pari nel karate aretino che vanta undici medaglie ai Campionati Italiani, un bronzo ai Giochi del Mediterraneo con la nazionale italiana giovanile, un settimo posto ai Campionati del Mondo giovanili e una partecipazione ai Campionati Europei. Dopo un breve periodo di stop, Oretti ha posto la propria esperienza nazionale e internazionale al servizio dell’Accademia Karate Casentino guidata da Luca Boldrini con cui ha iniziato a gareggiare nel 2017, cogliendo nell’ultimo anno numerose medaglie tra cui spicca un argento ai Campionati Italiani per Rappresentative Regionali.

Il suo valore e l’importanza dei suoi risultati sono stati recentemente confermati anche dal conferimento da parte del Coni di Arezzo del premio di “Atleta dell’anno” nel corso dell’ultima Giornata Olimpica. «La vittoria della fase regionale e la qualificazione per gli Assoluti rappresentano due grandi risultati – commenta Boldrini, – che confermano il suo indiscusso valore e la qualità del lavoro che sta svolgendo: Oretti non è certamente nuovo a questo tipo di imprese e ora tutto il karate casentinese farà il tifo per lui per sostenere la sua rincorsa verso una meritata medaglia».
Oretti è la punta di diamante di una società che, nata nel 2011, vanta circa centoquaranta giovani atleti che si allenano nelle varie sedi diffuse in tutta la vallata: la palestra principale è a Rassina, ma l’Accademia Karate Casentino svolge la propria attività anche a Bibbiena, Capolona e Strada. In pochi anni, dunque, questa realtà è stata capace di radicarsi sull’intero territorio e di far crescere tante promesse che stanno vivendo le loro prime esperienza agonistiche in Toscana, in Italia e all’estero, accompagnati passo dopo passo dalla competenza di uno staff tecnico formato dagli stessi Boldrini e Oretti, oltre che da Corrado Sorrentino e da Alessandro Borsotto. «La nostra società – aggiunge il presidente, – si impegna nella formazione dei ragazzi a partire dall’età di quattro anni e dall’avviamento allo sport, fino ad arrivare al percorso agonistico di atleti come Oretti che rappresentano un esempio e uno stimolo per l’intero movimento sportivo».
Comunicato stampa
Castel Focognano (Ar), martedì 3 aprile 2018