La banda di piccoli Chef arriva anche a Stia!

Da venerdì 9 a domenica 11 dicembre, i laboratori di cucina saranno ad Arezzo, Montevarchi e Stia. L’obiettivo di queste iniziative è di promuovere tra i bambini i principi dell’educazione alimentare

AREZZO – La Banda Piccoli Chef si prepara a vivere un tour che nei prossimi giorni farà tappa ad Arezzo, Montevarchi e Stia. I laboratori creativi di cucina per bambini saranno presenti in tante iniziative della provincia in programma da venerdì 9 a domenica 11 dicembre, permettendo a chi ha dai due ai quattordici anni di utilizzare il cibo come strumento per divertirsi e, allo stesso tempo, di apprendere i più sani principi dell’educazione alimentare.
Per tutto il fine settimana, la Banda Piccoli Chef sarà coinvolta da ConfCommercio tra gli eventi della Casa di Babbo Natale ospitati negli ambienti della Fraternita dei Laici in piazza Grande: i laboratori di cucina per realizzare gustosi addobbi natalizi saranno venerdì e sabato dalle 14.00 alle 19.00, e si concluderanno domenica dalle 10.00 alle 19.00. Il sabato dalle 15.00 alle 19.00, l’appuntamento sarà in Valdarno per “Vivi il Natale a Montevarchi”, con tante postazioni di cucina allestite in piazza Varchi accanto al mercato di Campagna Amica di Coldiretti. L’ultima tappa di questo tour sarà in Casentino, a Stia, per la terza edizione di “Vivere bio”, la manifestazione dedicata al biologico e alle produzioni di qualità che ha inserito nel proprio programma una doppia giornata in cui i più piccoli potranno giocare ed imparare con il cibo (sabato dalle 15.00 alle 19.00 e domenica dalle 10.00 alle 19.00).
In tutti questi laboratori, la Banda Piccoli Chef accompagnerà nella preparazione di tanti golosi e divertenti piatti realizzati prevalentemente con frutta e verdura di stagione e a chilometro zero, potendo contare sul contributo professionale della dottoressa Barbara Lapini che illustrerà le caratteristiche nutrizionali e di salute dei vari prodotti. L’obiettivo è infatti di dimostrare come anche dicembre possa essere un mese di colori e di sapori soprattutto nel piatto. «Spesso si pensa che questo periodo dell’anno offra minor scelta e meno fantasia fra la frutta e la verdura per le nostre tavole – spiega Lapini, fondatrice e anima della Banda Piccoli Chef, – invece ci sono innumerevoli cibi sani e salutari. Dalle castagne con tutte le loro proprietà energetiche ai cavoli che contengono quegli antiossidanti importante per combattere innumerevoli malattie anche degenerative, arrivando alle mele ricche di fibre che aiutano l’intestino a lavorare bene e a mantenere in salute l’organismo: il nostro territorio offre tante possibilità anche nei periodi più freddi. Questi cibi sono i protagonisti delle numerose iniziative della Banda Piccoli Chef che hanno l’obiettivo di sensibilizzare i bambini verso la ricchezza dei prodotti di questa stagione e, attraverso loro, di portare il valore del benessere all’interno delle famiglie».

Com. stampa