La casentinese Elisa Liguri eletta “Sportiva dell’anno”

È Elisa Liguri la “sportiva dell’anno” 2019 e la più giovane vincitrice di sempre del sondaggio proposto dal quotidiano La Nazione, eletta dal voto popolare tra i 12 candidati aretini, tra cui figuravano nomi di spicco internazionale come Maurizio Sarri che è stato lo sportivo scelto dalla redazione. “Per questo riconoscimento – racconta Elisa – ho ricevuto tanti complimenti da molte persone che magari non conoscevo nemmeno e questo mi ha fatto molto piacere. Non mi aspettavo di vincere tra tanti big dello sport, è stata proprio una sorpresa per tutti”. Titolo d’Italia nei cadetti (tra i -80kg) e bronzo ai campionati italiani juniores (ossia la categoria superiore alla sua naturale) nel 2019, Elisa fa karate da 11 anni e si allena cinque volte a settimana, tra Rassina e Bibbiena, insieme a Luca Boldrini e Filippo Oretti dell’Accademia Karate Casentino. Sono proprio i due pilastri dell’associazione sportiva a ringraziare tutti per “il supporto, il sostegno e la passione investita per questa piccola società che sta diventando una grande realtà”. “Mi affido molto ai consigli di Filippo, detto “Pippo” – spiega Elisa – per questo risultato non posso che ringraziare i miei allenatori che hanno sempre creduto in me e le persone che votandomi mi hanno dimostrato la loro fiducia”.

Nata il 28 luglio 2004, Elisa frequenta il secondo anno del Liceo Scienze Umane a Poppi e vive a Rassina con il fratellino Francesco, di 5 anni, e i genitori Paolo e Serena, molto conosciuti in paese perché titolari del Bar Paolino in piazza Mazzini. “Ho iniziato karate proprio grazie ai miei genitori – confessa Elisa – perché da bambina ero molto agitata, così i miei hanno deciso di farmi praticare questo sport e da allora non ho più smesso. Anche mio fratello ha iniziato karate e spero che questo sport riservi anche a lui tante soddisfazioni”.

Tra i suoi obiettivi per il futuro, quello di mantenere un livello costante di prestazioni e medaglie, in particolare di far bene nel Campionato italiano juniores in programma a fine febbraio a Ostia. “Vincere il titolo italiano lo scorso anno è stato il coronamento di un percorso difficile, quindi la soddisfazione è stata davvero tanta” – conclude entusiasta Elisa.

Complimenti anche da tutta la redazione di Casentino Più!

Valentina Giovannini
Valentina Giovannini
Nata a Bibbiena, dal 2012 vive in campagna a Castel Focognano con Christian e le figlie Dalia e Viola. Dal 2007 è iscritta all'Ordine Nazionale dei Giornalisti - elenco pubblicisti. Dal 2004 al 2008 collabora con il mensile Casentino 2000, dal 2006 al 2012 con il Corriere di Arezzo e dal 2014 con Casentino Più. Addetta stampa per varie associazioni locali. Nel 2009 si laurea in Studi linguistici e culturali presso l'Università di Siena. Nel 2004/05 lavora come assistente di lingua italiana a Madrid. Nel 2006 consegue un Master in traduzione tecnico-scientifica a Torino, poi nel 2010 un Master in Comunicazione Pubblica e Politica all'Università di Pisa. Nel 2008 entra per concorso in Provincia di Arezzo dove crea la rete delle Fattorie didattiche e nel 2016, dopo il trasferimento di funzioni, passa in Regione Toscana - Settore Tutela della Natura e del Mare.

Ultimi Articoli

Ordigno inesploso a Castelluccio: ripartono i lavori lungo l’Arno

Il ripristino dell’Arno a Castelluccio è rimasto ostaggio del ritrovamento di un ordigno inesploso. Prima di procedere, per la sicurezza delle maestranze e per...

Toscana Ricomincia la Scuola, all’evento anche tre casentinesi

Da due anni la Toscana inaugura l’anno scolastico in piazza Duomo a Firenze con un grande evento dove al centro c’è la musica. Come...

Ivo Droandi e Scuderia Etruria Sport vincono il Trofeo A112 Abarth Yokohama

Il pilota aretino, grazie alla vittoria in entrambe le tappe del Rallye Elba Storico, fa sua l’edizione 2022 del trofeo in coppia con Carlo...