La frequenza dell’anima a Naturalmente Pianoforte: le percussioni di Lele Abignente

Scritto dai ragazzi di Tasto89

Lele Abignente, musicista di 32 anni, è uno degli artisti che prende parte al festival di Naturalmente Pianoforte durante la giornata di venerdì 22 luglio a Pratovecchio sul Lungarno Monache.

Con la sua esibizione porta musica elettronica, una collaborazione con una pianista, oltre a utilizzare strumenti forse poco conosciuti come il djembe, tamburo africano, e l’hang, che per Lele è capace di trasmettere la frequenza dell’anima.

“Ho iniziato ad appassionarmi alle percussioni a 7 anni, quando ho iniziato a suonare la batteria. In seguito sono diventate sempre più importanti per me, specie perché mi hanno permesso di uscire da un periodo difficile di depressione” ha detto ai ragazzi dell’ufficio stampa di Tasto89.

Grazie al festival vuole portare in giro e far conoscere sé stesso, sostenuto anche dalla presenza di amici. Il duetto che unirà il pianoforte alle sue percussioni sarà invece un passo per trovare un compagno di musica a Naturalmente Pianoforte, di cui è venuto a conoscenza grazie a Casentino Musica, di cui fa parte.

Ultimi Articoli

20 anni di Ecomuseo del Casentino: oggi a Raggiolo l’evento per ricordare i progetti realizzati e le prospettive future

In occasione dei 20 anni dell’Ecomuseo del Casentino, oggi mercoledì 10 agosto presso l’Ecomuseo di Raggiolo è in programma un evento per ricordare i principali progetti...

Subbiano, Consiglio Comunale: importanti deliberazioni

L’ultimo consiglio comunale prima delle vacanze estive ha lasciato un' importante impronta per la vita della comunità. Tra le questioni più rilevanti approvate nella seduta...

Un pensiero ogni tanto: “Se la poesia viene accarezzata da un bimbo”

Se la poesia viene accarezzata da un bimbo   Immaginate un paese di sera, un paese montano, di quelli dove il vento spiffera forte. Immaginate un palco...