La frequenza dell’anima a Naturalmente Pianoforte: le percussioni di Lele Abignente

Scritto dai ragazzi di Tasto89

Lele Abignente, musicista di 32 anni, è uno degli artisti che prende parte al festival di Naturalmente Pianoforte durante la giornata di venerdì 22 luglio a Pratovecchio sul Lungarno Monache.

Con la sua esibizione porta musica elettronica, una collaborazione con una pianista, oltre a utilizzare strumenti forse poco conosciuti come il djembe, tamburo africano, e l’hang, che per Lele è capace di trasmettere la frequenza dell’anima.

“Ho iniziato ad appassionarmi alle percussioni a 7 anni, quando ho iniziato a suonare la batteria. In seguito sono diventate sempre più importanti per me, specie perché mi hanno permesso di uscire da un periodo difficile di depressione” ha detto ai ragazzi dell’ufficio stampa di Tasto89.

Grazie al festival vuole portare in giro e far conoscere sé stesso, sostenuto anche dalla presenza di amici. Il duetto che unirà il pianoforte alle sue percussioni sarà invece un passo per trovare un compagno di musica a Naturalmente Pianoforte, di cui è venuto a conoscenza grazie a Casentino Musica, di cui fa parte.

Ultimi Articoli

Il borgo di Raggiolo ospita la Festa di Transumanza

Domenica 16 giugno è in programma una giornata di festa con tante iniziative per tutta la famiglia La Festa di Transumanza permetterà di tramandare le...

Lavori in corso nel territorio di Bibbiena

Vagnoli: “Il secondo mandato inizia con l’impegno verso il futuro” Il secondo mandato della lista civica Obiettivo Comune e del Sindaco Vagnoli inizia all’insegna di...

Capolona, l’aretino Lorenzo Corsetti è campione intercontinentale di kickboxing

L’atleta del Team Jakini si è imposto sul serbo Sladan Dragisic nella notte de “Le stelle del ring” Corsetti, già campione italiano nel 2024, ha...