La Giunta nei ristoranti di Bibbiena come gesto simbolico per sostenerli

Il Sindaco: “Anche questo significa fare comunità”.

La pandemia ha inciso negativamente su molti settori economici. Ma ci sono alcuni la cui chiusura, prima totale poi parziale, ha avuto anche un risvolto socio culturale importante. Ci riferiamo in particolare ai ristoranti.

Questi ultimi sono i templi della convivialità, dove il cibo diventa cultura, condivisione, modo per entrare in contatto con le proprie tradizioni.

Per questo la Giunta del Comune di Bibbiena, accogliendo con favore la proposta del primo cittadino, ha deciso di pranzare ogni martedì – giorno di riunione plenaria del parlamentino locale –  in un ristorante diverso del territorio.

Il Sindaco Filippo Vagnoli, interpretando il pensiero di tutti gli assessori commenta: “Un piccolo gesto nei confronti dei ristoratori che faccia anche da esempio, invitando i cittadini a concedersi – una volta in più – un pranzo in questi bellissimi locali dove l’accoglienza è stupenda e la cucina sopraffina e creativa. Anche così si fa la comunità”.

L’iniziativa è iniziata lo scorso martedì, celebrata con un selfie da parte del sindaco e accolta con favore dalla popolazione.

Il Sindaco conclude: “Questo lo facciamo come cittadini ovviamente, mentre come amministratori le iniziative che metteremo in campo per aiutare, nel nostro piccolo, il tessuto economico, saranno ancora tante. Anche per il 2021 ripeteremo la bella e proficua esperienza di Bibbiena RiparTiamo. Il nostro Comune ha fatto la sua parte e la farà anche nel 2021”.

C. Stampa