La minoranza risponde al Sindaco Tellini: “Il debito non è stato abbattuto!”

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa di Claudio Loddi in rappresentanza della minoranza comunale del Consiglio di Chiusi della Verna:

Vorremmo rispondere al Sindaco di Chiusi della Verna, Giampaolo Tellini, dopo le affermazioni apparse alla stampa in data 14 settembre 2017, in cui dichiara che l’amministrazione comunale, negli ultimi tre anni, ha abbattuto il debito cittadino per un milione di euro. Quanto detto, purtroppo, non corrisponde al vero perché si tratta “solo” di 260.000 euro dovuti all’estinzione di due vecchi mutui arrivati alla loro scadenza naturale. Come si può vedere dalla relazione del revisore dei conti, l’indebitamento attuale è di 2.301.000 euro. In merito agli investimenti dichiarati per circa 1.000.000 di euro, vogliamo ricordare al sindaco Tellini che questi derivano: per circa la metà, da finanziamenti ottenuti da progetti presentati dalle precedenti amministrazioni; per altri 250.000 euro circa dall’avanzo di amministrazione libero e spendibile lasciato dalle precedenti amministrazioni, mentre altri 270.000 euro sono stati incamerati portando al massimo le aliquote delle tasse da parte dello stesso Tellini. Non è nostra intenzione polemizzare ma questa precisazione ci sembrava opportuna per una corretta informazione. Al contrario del Sindaco, non siamo così ottimisti in quanto dall’inizio della sua legislatura ad oggi il nostro Comune ha ottenuto soltanto 10.000 euro di cofinanziamento per la recinzione di un campo sportivo riscontrando nello stesso lasso di tempo la perdita di importanti servizi come la guardia turistica la riduzione di orario di ufficio postale, la perdita del pediatra e la chiusura di due attività commerciali che offrivano importanti servizi alla popolazione.

La minoranza di Chiusi Della Verna