La Protezione Civile di Bibbiena porta altro materiale all’ospedale del Casentino

Il grande cuore dei casentinesi ha permesso anche questo”. Così il Sindaco di Bibbiena Filippo Vagnoli ha commentato l’ennesima donazione fatta all’Ospedale di vallata dalla Protezione civile del Comune di Bibbiena e resa possibile dalle donazioni che moltissimi casentinesi tra privati, aziende e associazioni hanno fatto da quando il Comune ha attivato il tavolo e quindi il conto corrente.

Il Sindaco ha commentato: Ieri abbiamo consegnato al Dottor Claudio Cammillini Direttore dell’Ospedale di vallata e al Direttore dell’Unità Operativa di Medicina il Dottor Francesco Corradi un monitor multiparametrico, tre pulsossimetri, un video laringoscopico il tutto per un investimento di circa 15 mila euro donati dai casentinesiAncora una volta grazie a tutti loro è stato possibile acquistare dei materiali essenziali non solo per questa fase di emergenza, ma che saranno utilizzati a supporto delle attività di molte unità operative. I casentinesi hanno dimostrato di amare ed essere sinceramente molto legati a questo presidio che diventa presidio di valori oltre che ospedale dove si curano le persone”.

Il Dottor Francesco Corradi Direttore Unità Operativa di Medicina ha spiegato a cosa servono questi strumenti: “Sono strumentazioni essenziali soprattutto in una medicina che guarda al futuro. Sono importanti per un monitoraggio multi parametrico anche di pazienti con patologie acute, aiutando a migliorarne la cura. Grazie ai saturi metri donati, si può monitorare la quantità di ossigeno nei polmoni, strumenti questi utili non solo alla rianimazione, ma anche alla medicina interna. Il video laringoscopio garantisce la possibilità di una intubazione efficace e riduce il rischio di errori nella fase procedurale di intubazione. Tutte queste donazioni hanno in sostanza elevato la tecnologia di questo presidio”.

Comunicato stampa comune di Bibbiena