L’Accademia Karate Casentino festeggia tre ori e tre pass per i Campionati Italiani

Iris Bernacchi, Michela Farsetti e Laura Abenante hanno conquistato la qualificazione per i campionati Juniores. La società di Rassina ha trovato gioie pure nel bronzo internazionale di Elisa Liguri all’Open d’Italia di Riccione

RASSINA (AR) – Tre ori e tre qualificazioni per i Campionati Italiani Juniores per l’Accademia Karate Casentino. La società di Rassina è tornata sul tatami con una squadra tutta al femminile formata da tre atlete nate tra il 2005 e il 2007 che, a Monsummano Terme, hanno combattuto nella gara regionale valida per assegnare i pass per la massima competizione nazionale e che sono riuscite nell’impresa di centrare un en-plein di vittorie. Iris Bernacchi ha infatti trionfato nei -66kg, Michela Farsetti ha festeggiato nei -53kg e Laura Abenante si è imposta nei -48kg al ritorno in gara dopo un lungo stop, risultando come le migliori atlete toscane nelle rispettive categorie e meritando la possibilità di rientrare nella ristretta cerchia di ragazze che potranno inseguire il tricolore ai Campionati Italiani in programma da venerdì 20 a domenica 22 maggio al PalaFijlkam di Ostia.

Questo exploit arricchisce un momento particolarmente felice per l’Accademia Karate Casentino che aveva conquistato pochi giorni prima due medaglie di spessore internazionale e nazionale all’Open d’Italia e ai Ctr Games di Riccione dove era riuscita a lasciare il segno con un bronzo individuale e un oro di squadra. Il gruppo allenato da Luca Boldrini e Filippo Oretti sta dunque confermando la forte crescita vissuta dalla società casentinese che, ormai riconosciuta tra le realtà in maggior ascesa della penisola, sta centrando risultati di sempre maggior prestigio e sta vantando ragazzi nel circuito delle nazionali giovanili. Un piazzamento di particolare rilievo è arrivato dalla ventunesima edizione dell’Open d’Italia che, con oltre millesettecento partecipanti dall’Italia e dall’estero, ha proposto un confronto tra atleti di tutte le categorie e di tutte le classi d’età: a emergere è stata Elisa Liguri del 2004 che è stata protagonista di sei incontri di ottimo livello nei +59kg Juniores dove, successo dopo successo, ha meritato la medaglia di bronzo, tornando verso i livelli di preparazione e concentrazione che le avevano permesso di vincere la Coppa Italia Under18 nel 2021 e il titolo italiano Cadetti nel 2019. L’Accademia Karate Casentino era presente all’Open d’Italia anche con Bernacchi, Farsetti, Gianluca Certini e Ludovica Coli che, eliminati al primo turno, hanno comunque vissuto una positiva esperienza di livello internazionale.

Un’ulteriore medaglia è arrivata dal quadrangolare Ctr Games che ha visto opposta una selezione della nazionale giovanile con le rappresentative del Nord Italia, del Sud Italia e del Centro Italia. Quest’ultima squadra ha fatto affidamento anche su Bernacchi del 2006 che è stata convocata nei +54kg Cadetti in una ristretta cerchia di atleti scelti tra le principali promesse di Abruzzo, Emilia Romagna, Lazio, Marche, Sardegna, Toscana e Umbria. La ragazza casentinese ha trionfato nel suo incontro e ha portato un significativo contributo alla medaglia d’oro vinta dal Centro Italia. «Da piccola realtà di vallata – ricorda Oretti, – la nostra società sta emergendo sempre più nel panorama del karate giovanile italiano».

Ultimi Articoli

Arrivato il nuovo Comandante della Compagnia dei Carabinieri di Bibbiena

I Carabinieri della Compagnia di Bibbiena (AR) hanno il nuovo comandante, che sostituisce il Cap. Giuseppe Barbato, destinato ad altro incarico È il Tenente Domenico...

“Stirella”: racconti di un’infanzia trascorsa nella campagna casentinese

Quando Graziella Ceccarelli mi ha chiesto di presentare il suo primo libro di racconti, mi sono sentita insieme lusingata ma anche un pochino preoccupata...

Al Cifa di Bibbiena la reunion della Brizzi Big Band

Casentino Jazz Orchestra: la mitica formazione torna di nuovo ad esibirsi venerdì 21 giugno alle 21.30 al Cifa di Bibbiena Metti un gruppo di grandi...