Le filastrocche di Rossana Farini alle Officine Capodarno di Stia

La locandina della presentazione

Si terrà domani, sabato 26 settembre, alle ore 17:30, alle Officine Capodarno di Stia, la presentazione del libro Filastrocche per un nuovo mondo della giornalista casentinese, e ora anche scrittrice, Rossana Farini. Un progetto, quello di Rossana, nato durante il lockdown e la reclusione forzata che, purtroppo, tutti abbiamo subito qualche mese fa. Durante quel periodo, infatti, Stefanella Baglioni e Fabrizio Radicchi lanciarono su Teletruria la rubrica serale #iorestoacasa e coinvolsero anche Rossana. Nacque così il il duo “Gli arrangiati” composto dalla stessa Rossana e dal figlio Massimo. Ogni settimana Rossana scriveva una filastrocca che poi leggeva in video accompagnata alla chitarra da Massimo. Due cantastorie moderni che cercavano di divertire e distrarre tutti bambini che in quel periodo erano costretti tra quattro mura. Quell’idea adesso è diventata un bel libro, edito dalle Arti Grafiche Cianferoni di Stia, e finanziato da due imprenditori di cuore: Stefano e Denise della Freschi & Vangelisti. Ma è anche un progetto benefico. I proventi del libro, infatti, saranno destinati all’acquisto di strumenti musicali per i bambini del Casentino che non riuscirebbero diversamente ad averne di propri. Un libro nato per necessità, dice Rossana, “un fiore di loto che nasce dalla fanghiglia”. E il nuovo mondo del titolo è quello che i bambini “sapranno immaginare, poi disegnare, poi raccontare e infine fare”. Un libro per i bambini dedicato ai bambini. Coloro che erediteranno il mondo e che, conclude Rossana, “sapranno trattarlo meglio di come abbiamo fatto noi”.

Filastrocche per un nuovo mondo AGC Edizioni – di Rossana Farini / Illustrazioni di Massimo e Matilde Bigiarini – Copertina di Emma e Adele.

Rossana Farini con l’editore Nicola Cianferoni