Lega Nord sul tema delle fusioni in Casentino

“Da sempre-afferma Marco Casucci, Consigliere regionale della Lega Nord-sono fermamente convinto che le tanto gettonate fusioni dei comuni non siano assolutamente la classica panacea a tutti i mali.” “Concetto-insiste il Consigliere-che ho più volte espresso durante incontri pubblici ed istituzionali, poiché l’argomento non deve essere sottovalutato e, viceversa, vagliato sotto vari aspetti.” “La Lega Nord ed il sottoscritto-sottolinea Casucci-pretendono che vengano ascoltati i cittadini, dato che siamo fermamente contrari ad annessioni che lederebbero fortemente la democrazia; bisogna coltivare l’interesse dei territori e non le brame di potere dei politici.” “Se-precisa l’esponente leghista-oltre il 50% degli aventi diritto dei comuni chiamati a decidere propende per il Sì, allora ben venga la fusione, in caso contrario, il nostro sarà un no secco.” “Insomma-conclude Marco Casucci-la tematica deve essere affrontata con cognizione di causa , studiando attentamente i pro ed i contro dell’operazione; i cittadini devono, infatti, essere consapevoli che è un matrimonio da cui non si può divorziare, poiché la normativa vigente non consente, una volta avvenuta la fusione, di poter ritornare alla situazione originaria.”

Comunicato stampa Lega Nord