Leonardo Tellini, giovane medico laureato… via Skype!

Sono giornate strane, surreali, a volte drammatiche che mai avremmo pensato di vivere, nemmeno nei nostri incubi più brutti. Ma è toccato a noi, giovani e vecchi, e bisogna accettarlo, prendere le dovute precauzioni, comportarsi responsabilmente e andare avanti affinché tutto ciò si risolva e questa terribile emergenza sanitaria passi. In mezzo a tutto questo c’è la nostra quotidianità, c’è una vita che cerca di continuare e ci sono brillanti giovani casentinesi che, tra tante difficoltà, tentano di farsi strada e di portare a termine ciò che hanno iniziato, anche in una situazione di emergenza come quella che stiamo vivendo. Uno di questi giovani è senz’altro Leonardo Tellini, stiano, classe 1993, che in questi giorni si è laureato in medicina con la votazione di 108/110. E ovviamente, come queste strane giornate impongono, l’ha fatto a distanza via Skype. Purtroppo Leonardo, e con lui tutti i giovani che si laureano in questo difficile momento, non potrà festeggiare più di tanto. Lo so, per chi oggi sta affrontando problemi ben più gravi, è poca cosa, ma per un giovane che ha investito tanto su se stesso, sulla sua formazione e tanto si è impegnato, è comunque una piccola delusione nella gioia per il traguardo raggiunto. E allora questo articolo è il nostro piccolo regalo, affinché questo traguardo importante, per altro in una materia di cui proprio oggi c’è tanto bisogno, sia degnamente festeggiato. E al nostro regalo, come benevole delatrici, si uniscono le sorelle di Leonardo, Serena e Beatrice, e le nipoti Martina, Diletta e Camilla che, rigorosamente via Facebook, ci rivelano essere tanto orgogliose di lui. E quindi, Leonardo, tantissimi complimenti da parte di tutti i tuoi familiari e da parte di tutta la redazione di Casentinopiù. E che la tua strada, in una professione così importante, sia lastricata di successi e di soddisfazioni.

Christian Bigiarini - Direttore Responsabile
Christian Bigiarini - Direttore Responsabile
Christian Bigiarini è nato a Roma nel 1971, ma scrive a Ponte a Poppi, in Casentino, dove vive. Direttore del periodico Casentinopiù dal 2013, è anche “scrittore”, giornalista, tabaccaio, “ciclista” e “tennista”: quasi tutto rigorosamente tra virgolette.

Ultimi Articoli

Chiusi della Verna continua i gemellaggi con i territori di San Francesco

Dopo Greggio, siglata l’alleanza con San Leo. Nasce il gemellaggio tra Chiusi della Verna e la città di San Leo. L’alleanza è stata siglata martedì...

Sale l’attesa: la Vbc Arnopolis debutta nel campionato nazionale di volley

Tutto pronto per il debutto ufficiale della Vbc Arnopolis nel campionato nazionale di volley: appuntamento domani 8 ottobre nel Palazzetto dello Sport di Pratovecchio Stia alle 21 contro il...

A Subbiano parte la sperimentazione dell’area pedonale in via Garibaldi

Da oggi parte la fase di sperimentazione dei varchi elettronici di controllo degli accessi alle aree pedonali urbane già istituite dalla Giunta in via...