Lettera aperta alle istituzioni sul “problema Passo dei Mandrioli”

Riceviamo e pubblichiamo il messaggio e la lettera che ci ha inviato un gruppo di cittadini in merito all’annosa “questione Passo dei Mandrioli”. Un appello alle istituzioni affinché venga organizzato al più presto un incontro per un “confronto aperto e costruttivo al fine di affrontare le questioni relative alle aperture/chiusure, lavori in corso e qualsiasi problematica correlata…”

Cari concittadini,

oggi ci rivolgiamo a voi con una richiesta di fondamentale importanza riguardante il futuro della nostra comunità e della viabilità nel nostro amato Casentino. Come molti di voi sapranno, la questione relativa al “Passo dei Mandrioli” è di cruciale importanza per il nostro territorio. Per far sentire la nostra voce e ottenere risposte concrete sulle aperture/chiusure, lavori in corso e altri aspetti correlati, è essenziale che la nostra comunità si faccia sentire in modo unito e forte. Per questo motivo, vi chiediamo di dedicare meno di 5 minuti del vostro tempo prezioso per inoltrare la lettera allegata riguardante il Passo dei Mandrioli ai presidenti della provincia di Forlì-Cesena, Arezzo e Unione dei comuni. La vostra partecipazione è fondamentale per dimostrare l’unità e la determinazione della nostra comunità nel perseguire il miglioramento della viabilità nel Casentino.

Come partecipare:

Copia il Testo: Puoi copiare il testo allegato al presente messaggio e inoltrarlo tramite il tuo account di posta elettronica a:

presidente@provincia.arezzo.it

presidenza@provincia.fc.it

presidente@casentino.toscana.it

Allega il PDF: Se preferisci, puoi allegare direttamente il file PDF della lettera che abbiamo preparato per voi. È disponibile qui: http://sendanywhe.re/WBMKIEZ8

Ricordate, solo con la partecipazione di tanti potremo fare sentire la nostra voce in modo efficace. Il nostro obiettivo è inviare una forte e chiara richiesta alle autorità competenti affinché la questione del Passo dei Mandrioli venga presa seriamente in considerazione.

Grazie in anticipo per il vostro sostegno e la vostra partecipazione attiva. Insieme possiamo fare la differenza per il bene del Casentino. 

La lettera

Alla Cortese Attenzione di:
Presidente della Provincia di Forlì -Cesena, Enzo Lattuca
Presidente dell’Unione dei Comuni e sindaco di Poppi, Carlo Toni
Presidente della Provincia di Arezzo, Alessandro Polcri

«Egregi Presidenti,
Ci rivolgiamo a Voi a nome della popolazione del Casentino, con l’intento di esprimere l’interesse e la necessita di organizzare un incontro con Voi autorità provinciali di Forlì -Cesena, Arezzo e con il presidente dell’Unione di Comuni al fine di discutere della situazione del “Passo dei Mandrioli”. Riteniamo che sia fondamentale un confronto aperto e costruttivo al fine di affrontare le questioni relative alle aperture/chiusure, lavori in corso e qualsiasi problematica correlata.
Con la presente, formalizziamo la richiesta di convocare un incontro fra Voi, presidenti delle provincie di Forlì -Cesena, di Arezzo e dell’Unione dei Comuni montani del Casentino e la popolazione della valle del Casentino e della Romagna. Tale incontro mirerà a fornire alla popolazione della Romagna, del Casentino e chiunque altro voglia intervenire, l’opportunità di porre domande e ricevere informazioni dettagliate riguardo agli sviluppi sul Passo dei Mandrioli.
Siamo consapevoli che le decisioni e le dinamiche relative a infrastrutture e viabilità possano avere un impatto significativo su diverse fasce della popolazione, inclusi pendolari, privati, aziende e strutture turistiche. Pertanto, auspichiamo che l’incontro possa costituire innanzitutto un momento di ascolto attivo e costruttivo, in cui le esigenze e le preoccupazioni di tutte le parti interessate possano essere adeguatamente considerate. In secondo luogo, auspichiamo una fase di concretizzazione di azioni tangibili.
Siamo disponibili anche a fornire le domande prima dell’incontro che potrebbe svolgersi, presso il comune di Bagno di Romagna, confinante con la Toscana ed al quale territorio appartiene la via di comunicazione SP142. Siamo pienamente consapevoli degli onerosi impegni che graveranno sui Vostri calendari, tuttavia, considerando l’urgenza e l’importanza della questione relativa al “Passo dei Mandrioli”, ci permettiamo di sollecitare la Vostra disponibilità a tenere l’incontro entro il 1° marzo 2024. Apprezziamo la Vostra comprensione e collaborazione in merito a questa richiesta.
Siamo certi che la Vostra attenzione verso questo tema sia volta al benessere e allo sviluppo delle comunità coinvolte, e confidiamo nella Vostra disponibilità a collaborare per trovare soluzioni che siano nel migliore interesse di tutti.
Nel ringraziarVi per l’attenzione riservata a questa richiesta, rimaniamo a disposizione per eventuali chiarimenti e per coordinare i dettagli dell’incontro.»
Distinti Saluti,

Un gruppo di cittadini

Ultimi Articoli

Festival del Libro, un’altra settimana da non perdere con Mortina e Chico

Katia di Mondadori Pointdi Poppi, partner organizzativo del Festival: “I ragazzi amano i libri cartacei. Le tematiche più scelte? Bullismo, costruzione della propria identità,...

Atletica Casentino sugli scudi ai Campionati Nazionali di corsa campestre AICS

Di Maurizio Maggi Resterà nella storia dell’Atletica Casentino Poppi questo 25 febbraio 2024 Nella splendida cornice dell’Aereoporto Militare di Frosinone si sono svolti i CAMPIONATI NAZIONALI...

Arriva la nuova patente digitale

Entrerà a far parte del cosiddetto “Digital wallet” che conterrà tutti i principali documenti di ogni cittadino, e che verrà gestito attraverso la App...