L'Eurodeputata Silvia Costa

In merito al comunicato stampa della Lista Civica “Cittadini in Movimento” giunto ieri in redazione che annunciava la presenza dell’eurodeputata Silvia Costa a Ponte a Poppi a fianco del candidato sindaco David Marri e della candidata al Parlamento Europeo Beatrice Covassi (per il convegno “Europa e piccoli comuni: una relazione possibile?”, clicca qui per leggere i dettagli dell’iniziativa), riceviamo e pubblichiamo la smentita dell’eurodeputata Silvia Costa circa la sua presenza.

«Gentile Direttore,
La testata giornalistica “Casentino più“ da lei diretta informa che oggi (martedì 21 maggio) dovrei intervenire ad una iniziativa a Poppi su “Europa e piccoli comuni” promossa dall’Associazione ”Europa, un popolo“,insieme alla candidata alle elezioni del Parlamento europeo nelle liste del PD Beatrice Covassi e con la partecipazione di un candidato a sindaco che non conosco e che non è sostenuto dalla mia parte politica.

Desidero precisare che:
1. Avevo dato una disponibilità alla associazione ad intervenire ad una iniziativa in provincia di Arezzo con Beatrice Covassi, naturalmente di intesa con la segreteria provinciale del Pd.
2. Non potendo comunque più partecipare per sopraggiunte ragioni familiari, avevo informato gia venerdì che non sarei potuta andare ad Arezzo e in provincia e non ho più potuto seguire gli aspetti organizzativi. Sono quindi stupita che il mio nome compaia sull’invito alla manifestazione.
3. Comunque non avrei mai partecipato ad una iniziativa senza il Sindaco uscente Carlo Toni, che conosco e stimo, candidato a sindaco della lista civica “Poppi nel cuore“ e sono quindi molto dispiaciuta della situazione che si è venuta a creare e che può ingenerare confusione tra i cittadini e gli elettori di Poppi.
4. Per queste ragioni ho pregato l’associazione di smentire ufficialmente la mia presenza oggi a Poppi e ho contattato personalmente il Sindaco Toni per chiarire l’accaduto.
5. Prendo fin d’ora l’impegno, dopo le elezioni, a promuovere con il Pd della provincia di Arezzo una iniziativa sui programmi europei in favore dei piccoli comuni.
Le sarò grata se pubblicherà questa mia smentita al più presto».

Cordialmente
Silvia Costa