LFI: linea del Casentino, riattivati i servizi ferroviari

A seguito del ritrovamento di un ordigno bellico, rimane ancora sospesa la fermata alla stazione di Rassina per consentire lo svolgimento di ulteriori indagini di sicurezza

Il Gruppo Lfi Spa, in accordo con la Prefettura di Arezzo,  le forze di Polizia e il Comune di Castel Focognano, ha riattivato a partire dalla mattinata odierna (martedì 5 maggio), i servizi ferroviari lungo la linea del Casentino.

“Per la giornata di oggi – spiega il Presidente Maurizio Seri – resterà inibita la fermata alla stazione di Rassina così da consentire lo svolgimento di ulteriori indagini di sicurezza. Contiamo già dai prossimi giorni di tornare alla normalità. Per il momento il servizio è regolare, c’è un sensibile aumento di passeggeri tutti disciplinati e provvisti di mascherine”.

C. stampa

 

Ultimi Articoli

Colacem, a Natale un bonus di 500 euro ai dipendenti

In occasione del Natale, il Gruppo Financo ha deciso di inserire un bonus di 500 euro netti nella busta paga dei propri dipendenti. “Si tratta”...

L’Isis di Bibbiena al top della classifica Eduscopio

OTTIMI RISULTATI NELLA CLASSIFICA DI EDUSCOPIO  “Soddisfatti per come la nostra scuola emerge dall'annuale classifica di Eduscopio. Avere un posto in classifica così alto significa...

Bibbiena, si inaugura Palazzo Niccolini dopo i lavori di messa in sicurezza ed efficientamento

Domenica 4 dicembre alle ore 15 con ritrovo presso Piazza Grande, verrà inaugurato Palazzo Niccolini, la casa comunale, dopo la conclusione del corposo intervento...