LFI: linea del Casentino, riattivati i servizi ferroviari

A seguito del ritrovamento di un ordigno bellico, rimane ancora sospesa la fermata alla stazione di Rassina per consentire lo svolgimento di ulteriori indagini di sicurezza

Il Gruppo Lfi Spa, in accordo con la Prefettura di Arezzo,  le forze di Polizia e il Comune di Castel Focognano, ha riattivato a partire dalla mattinata odierna (martedì 5 maggio), i servizi ferroviari lungo la linea del Casentino.

“Per la giornata di oggi – spiega il Presidente Maurizio Seri – resterà inibita la fermata alla stazione di Rassina così da consentire lo svolgimento di ulteriori indagini di sicurezza. Contiamo già dai prossimi giorni di tornare alla normalità. Per il momento il servizio è regolare, c’è un sensibile aumento di passeggeri tutti disciplinati e provvisti di mascherine”.

C. stampa