Maggio, un mese dedicato agli archivi, ecco “schegge di memoria”

Iniziative in tutta la provincia, si parte giovedì 5 da Bibbiena
Sotto il titolo “Schegge di memoria – storie e vita quotidiana dagli archivi del territorio aretino” si svolgerà per tutto il mese di maggio un percorso di riscoperta e valorizzazione degli archivi, che prenderà forma attraverso un ciclo di otto eventi in tutto il territorio provinciale, promosso per riscoprire e valorizzare il patrimonio archivistico conservato nelle biblioteche della Rete Documentaria Aretina. È centrale, in questa iniziativa, il ruolo della Mediateca – Banca della memoria dell’Unione dei Comuni Montani del Casentino, che in ogni evento presenterà la proiezione di filmati tratti dai propri archivi con il filo conduttore della “Grande Storia e le storie del territorio”. 
Da molti anni questo servizio dell’Unione, nato ai tempi della allora Comunità Montana, raccoglie, custodisce e valorizza un patrimonio di documentazioni visive in grado di tramandarci non solo racconti e testimonianze ma la vera ricostruzione di un tessuto sociale ormai appartenente al passato ma che rappresenta la radice storica ove si forma la società di oggi. Il primo appuntamento è in programma giovedì 5 maggio a Bibbiena (sala convegni della biblioteca comunale) con il titolo “Il fiume, la sua vita e le sue storie”. Venerdì la rassegna si sposta a Pergine Valdarno per poi tornare in Casentino, a Poppi per l’esattezza, il prossimo 10 maggio e ancora il 14. Tutto il programma si trova anche sul sito www.retedocumentaria.arezzo.it
04 maggio 2016.
Unione dei Comuni Montani del Casentino – Ufficio Stampa