Marco Polo: il servizio che aiuta le persone in difficoltà prorogato fino a giugno

Ci sono viaggi che aiutano il prossimo. Non hanno una meta reale, ma un obiettivo molto significativo, ovvero le persone stesse.

Questo è Marco Polo, il servizio di trasporto per le persone fragili, siano esse giovanissime o anziane. Un servizio che dal 2009 è stato affidato nelle mani esperte di tre associazioni del territorio che sono le Misericordie di Bibbiena e di Soci e la Croce Rossa Italiana.

L’Assessore al sociale Francesco Frenos commenta: “Abbiamo deciso di fare la proroga della convenzione fino a Giugno 2020 perché abbiamo a cuore le persone. Persone fragili che hanno bisogno di questi servizi di trasporto che, nel tempo, si sono dimostrati essenziali per alcune famiglie e anche per anziani soli. A Giugno poi faremo il bando sulla base della nuova normativa sul terzo settore”.

Il servizio Marco Polo è nato nel 2009 indirizzato alle persone segnalate dal servizio sociale professionale. In questi dieci anni sono state seguite circa 120 persone con difficoltà: dall’anziano solo che deve fare terapie importanti, a bambini con difficoltà, a disabili che necessitano di cure. Da sempre i soggetti che concretamente fanno questo servizio per il territorio comunale sono le Misericordie di Bibbiena e Soci e la Croce Rossa.

Francesco Frenos commenta in merito: “L’apporto di queste realtà è sempre stato determinante, così come la loro professionalità e la comprovata esperienza. Il servizio è diventato essenziale, nel senso che queste persone – anche quest’anno sono 12 – hanno un reale bisogno di questo aiuto concreto da parte dell’amministrazione”. 

C. stampa

Ultimi Articoli

Il Casentino punta sull’artigianalità con l’azienda Freschi&Vangelisti

Denise Vangelisti:” Si può andare avanti solo guardandosi indietro. L’artigianalità e la riscoperta della bellezza saranno le nuove sfide del futuro” “Sostenibilità, artigianalità e umanità....

Fermento in Casentino: l’allarme del Comitato Casentino libero dai nuovi OGM

Cosa sono i nuovi OGM e perché c'è preoccupazione nel mondo dell'agricoltura Casentino (AR) - C’è fermento nel mondo dell’agricoltura e inquietudine da parte dei...

Decolla in Casentino la raccolta firme per la modifica della legge toscana sulla Rete Pediatrica

Primo obiettivo rendere strutturale la presenza del pediatra il sabato mattina all'Ospedale di Bibbiena. Domenica 21 aprile, a Pratovecchio, durante il Mercatino dei Ragazzi...