Michela Farsetti ed Elisa Liguori regalano un doppio oro all’Accademia Karate Casentino

Elisa Liguori tra Filippo Oretti e Corrado Sorrentino

L’Accademia Karate Casentino festeggia un doppio oro regionale e un pass per i Campionati Italiani Cadetti. La società di Rassina, forte di centoquaranta atleti, sta emergendo con un gruppo di giovani promesse che, gara dopo gara, riescono a conquistare medaglie e ad imporsi tra i migliori del panorama toscano. Le ultime soddisfazioni sono arrivate a Pisa al termine di una giornata ricca di combattimenti che ha visto i ragazzi casentinesi impegnati prima nelle qualificazioni ai Campionati Italiani Cadetti, e poi nel Trofeo Esordienti. Nella prima competizione si sono confrontati gli atleti di tutte le società toscane e l’Accademia Karate Casentino è stata rappresentata da Elisa Liguri del 2004 che si è messa alla prova nei +63kg, accompagnata dai consigli dei tecnici Filippo Oretti e Corrado Sorrentino. L’atleta è stata protagonista di una prestazione impeccabile che è culminata con la vittoria in finale per 4-2 ottenuta su un’atleta lucchese, cogliendo così il primo posto regionale e, soprattutto, la sua prima qualificazione alla fase nazionale in programma sabato 5 e domenica 6 maggio al PalaPellicone di Lido d’Ostia, dove avrà modo di confrontarsi con i più forti coetanei da tutta la penisola. Per l’Accademia Karate Casentino si tratta della seconda partecipazione stagionale ai Campionati Italiani dopo quella dello stesso Oretti che ha combattuto nei -84kg del più importante palcoscenico degli Assoluti, uscendo però al primo turno.

Michela Farsetti e Fabrizio Girella tra Filippo Oretti e Corrado Sorrentino

Archiviate le emozioni del successo di Liguri, la società è tornata sul tatami con i più piccoli degli Esordienti che hanno disputato il trofeo regionale. In questa manifestazione a brillare è stata Michela Farsetti del 2005 che, vincendo tutti gli incontri disputati nei -47kg, si è laureata campionessa e ha dato seguito al bronzo internazionale ottenuto poche settimane fa all’Open d’Italia di Riccione, confermandosi così tra i talenti in ascesa del karate tricolore. Al Trofeo Esordienti ha combattuto anche Fabrizio Girella che, in una delle sue prime gare agonistiche, ha ben figurato vincendo il primo incontro e arrendendosi nel secondo. «Liguri è riuscita ad ottenere un grande risultato – spiega Luca Boldrini, presidente dell’Accademia Karate Casentino. – Ha superato un’avversaria con maggior esperienza, ha conquistato un bell’oro regionale e ha meritato la possibilità di vivere la grande emozione di gareggiare ai Campionati Italiani: tutto il karate casentinese si stringerà intorno a lei e la sosterrà nella sua difficile rincorsa verso una medaglia tricolore. Particolarmente positive sono state anche le prove di Farsetti e di Girella che, con le loro prestazioni, hanno dimostrato come la nostra società sia ormai competitiva in tante categorie giovanili».
Comunicato stampa
Accademia Karate Casentino
Castel Focognano (Ar), giovedì 26 aprile 2018