Museo Archeologico: “Monologhi interiori” di Enzo Martini

Si inaugura sabato 5 dicembre alle ore 17.00 presso il Museo Archeologico del Casentino a Bibbiena la mostra personale MONOLOGHI INTERIORI dell’artista Enzo Martini.
Martini nasce il 13 giugno 1954 a Bibbiena. Appassionato di fotografia, in servizio permanente presso la Marina Militare, partecipa a due concorsi fotografici, organizzati dalla prima Divisione Navale, con sede a La Spezia. Nel primo concorso (1973) si classifica secondo, mentre vince a pieno titolo l’anno successivo. Si congeda nel 1977 e collabora con varie testate giornalistiche tra le quali il Secolo XIX. Tornato in Casentino abbandona le attività fotografiche e artistiche. Solo nel 1999, in maniera casuale e spronato da un amico (pittore da alcuni anni), riprende le attività artistiche, dedicandosi alla pittura. Il primo periodo della produzione è caratterizzato da una tecnica figurativa, evolutasi successivamente in uno stile del tutto personale. “Il processo evolutivo  -indica infatti Martini stesso-  ha portato la mia pittura da uno stile figurativo, più legato alla parte fisica dell’immagine, ad uno stile informale, legato alle forme, ai colori e all’emozione soggettiva che questa componente metafisica trasmette”.
La mostra resterà visitabile per il periodo invernale in orario di apertura del Museo.