Nata, la Rassegna Mappamondi porta il teatro alle finestre delle scuole di Arezzo

Con la riapertura delle scuole, riparte anche la rassegna Mappamondi, promossa da Rete Teatrale Aretina e curata da NATA Teatro, che rinnovano la propria disponibilità nell’arricchire l’offerta formativa delle nuove generazioni con delle attività teatrali da svolgersi in totale sicurezza.

Tra le proposte troviamo quello che ormai è il cavallo di battaglia di NATA Teatro, il TEATRO ALLA FINESTRA rivolto alle scuole dell’infanzia e primarie: piccole performance mute che si svolgono fuori dalle finestre delle scuole. Ispirati al genere dei Silent Book, partendo dalla suggestione di parole chiave scritte in un cartello, con l’aiuto di mimica, danza, disegni e pupazzi, questi micro spettacoli sviluppano una piccola storia intima e delicata, a misura di bambino e di finestra. I ragazzi potranno così, dalla loro aula, in tutta sicurezza, assistere alle performances e accendere stupore e immaginazione. Con Laura Gorini, Mirco Sassoli e Livio Valenti.

Per quanto riguarda le iniziative on line, NATA Teatro propone un laboratorio interattivo di lingua inglese, che prevede 
la visione da remoto dello spettacolo originale bilingue “Tippi e Toppi” e a seguire un incontro con i pupazzi e gli attori dello spettacolo che giocheranno con tutta la classe utilizzando la lingua inglese e le locuzioni ascoltate nello spettacolo.

Un’altra novità è il laboratorio on line di musica attiva curato da Lorenzo Bachini: dopo la visione in streaming dello spettacolo originale ispirato all’opera di Prokofiev, ci sarà un successivo incontro laboratoriale sui linguaggi della musica: per giocare con i suoni e imparare a conoscere gli strumenti musicali

E’ possibile poi programmare con gli insegnanti delle attività di sostegno alla didattica su temi specifici, oltre alla possibilità di vedere spettacoli in streaming e incontrare a distanza gli artisti.

La programmazione è dunque molto ampia e varia, nella speranza che possa rispondere nel modo migliore alle “necessità culturali” di bambini e ragazzi appartenenti a differenti fasce di età.

Per informazioni o prenotazioni, è possibile chiamare il numero 3351980510.

MAPPAMONDI

A cura di NATA Teatro e RETE TEATRALE ARETINA

E con il sostegno di Comune di Arezzo, Regione Toscana, Ministero della Cultura, Residenze Artistiche Toscane

E il contributo di Cassa di Risparmio di Firenze

Ultimi Articoli

Differenziata a Capolona, Pasqui: “Noi pesantemente penalizzati”

Alcuni giorni fa l’assessore regionale  Monia Monni è arrivata a Capolona in occasione di un seminario sulle Comunità energetiche.  In quell’occasione l’amministrazione comunale ha così deciso...

Addio a Pierina Vannini, la mamma del sindaco Carlo Toni

Se ne è andata questa notte, all'età di 92 anni, Pierina Vannini, madre del Sindaco di Poppi Carlo Toni. Piera era molto conosciuta nel...

A Fondazione Baracchi “Scalpiccii Sotto i Platani – L’Eccidio di Sant’Anna di Stazzema” di e con Elisabetta Salvatori

Podcast: tempo di ascolto dell'articolo 2'40"  Una drammatica pagina della nostra storia al centro di una emozionante narrazione teatrale. E’ davvero un evento da non...