NATA-LE a teatro con “Briciole di Fiabe”

Proseguono gli appuntamenti del Festival di teatro più natalizio che ci sia! Sul palco del teatro Pietro Aretino la scorsa settimana è iniziato alla grande il festival “Briciole di fiabe” curato da Nata Teatro con il sostegno della Fondazione Guido d’Arezzo, che vi aspetta con tre nuovi appuntamenti prima della fine dell’anno.

Martedì 27 dicembre alle ore 17.00 va in scena l’attesissimo “CANTO DI NATALE” della compagnia bresciana Centopercento Teatro, tratto dall’omonima opera di Charles Dickens, regia di Giacomo Segulia, con Chiara Cervati e Ettore Oldi.

Un classico natalizio, la storia dell’avaro Scrooge che grazie all’incontro con i Tre Spiriti del Natale, riuscirà a vedere oltre il suo mondo fatto solo di soldi e solitudine, riuscirà a percepire la bontà e la gentilezza che è in ogni persona. Una storia che ci fa capire quanto sia importante condividere emozioni e momenti con amici, parenti e le persone che amiamo. Per capire tutto ciò, Ebenezer Scrooge ha solo la notte di Natale, quella magica notte in cui ogni magia può accadere.

In scena soltanto un attore, che impersona il vecchio uomo d’affari, e un’attrice che darà corpo a tutti gli altri personaggi, per sottolineare, anche scenicamente, il dualismo tra il mondo del vecchio e del mondo che lo circonda. A condurre gli spettatori nella fiaba teatrale ci saranno la musica, i suoni e i rumori, che avranno una loro dinamica precisa integrata nella drammaturgia.

Mercoledì 28 dicembre invece il Teatro ospiterà il debutto del nuovo lavoro di Nata Teatro “DON CHISCIOTTE – Storie di latta e di lotta” di Cinzia Corazzesi, un omaggio al capolavoro di Cervantes attraverso lo sguardo dell’ Artista Teatrante che ricerca, studia, si immerge profondamente e follemente nei mondi che vuole esplorare.

Ecco che nel cuore e nella mente dell’ Artista, protagonista dello spettacolo, si insinua insistentemente il bisogno di raccontare la storia di Don Chisciotte e con la forza della sua fantasia pian piano trasforma utensili in costumi, stoviglie in armature, oggetti metallici in armi, sonanti come le Armature da battaglia, come le spade dei duelli.

 Anche i burattini, unici nel loro genere perché realizzati in Alluminio dal Maestro Scultore Cesare del Brenna, scintillanti, sonanti e ruvidi sono stati costruiti appositamente per accrescere ed arricchire la suggestione del racconto, che si fa adatto anche ai più piccoli per rendere il messaggio ancor più universale: continuare a credere nei propri valori, nei propri ideali, nelle proprie Lotte affinché ogni donna ed uomo nel mondo possa dirsi il giusto sovrano nella sua personale Isola, che è la propria vita.

Scritto da Cinzia Corazzesi, regia di Mirco Sassoli, con Cinzia Corazzesi e Andrea Acciai. Scenografie di Sara Lovari.

Giovedì 29 dicembre il Festival si arricchisce di un evento speciale: presso lo Spazio Creativo di Bindi Giochi (Corso Italia 138 – Arezzo) alle ore 11.00 i svolgerà un laboratorio artistico per bambini a  cura di Sara Lovari, che prevede la costruzione con materiali di riuso del celebre cavallo Ronzinante, protagonista delle avventure di Don Chisciotte.

Il costo per la partecipazione al laboratorio è di 15€ e i posti sono limitati, la prenotazione è dunque obbligatoria al numero 379 142 5201.

Per assistere agli spettacoli di 27 e 28 dicembre, il costo del biglietto è di 6€ e la prenotazione, allo stesso numero, è raccomandata ma non obbligatoria.

Festival di Teatro per Ragazzi “BRICIOLE DI FIABE”

Teatro Pietro Aretino

Dal 17 dicembre al 5 gennaio 2023

A cura di NATA Teatro con il sostegno di Comune di Arezzo, Fondazione Guido D’Arezzo, Rete Teatrale Aretina, Residenze Artistiche Toscane, Regione Toscana, Ministero della Cultura

Ultimi Articoli

Bibbiena, il Consiglio Comunale dei ragazzi in udienza dal sindaco

      IL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI IN UDIENZA DAL SINDACO   Vagnoli: “Ascoltare i giovani è un grande privilegio. Raccogliere le loro richieste una grandissima responsabilità. Onorato...

“Un libro in più, un rifiuto in meno”: un progetto di Prospettiva Casentino

Il 25 febbraio parte l’iniziativa che trae ispirazione dal librario di Polla Il prossimo 25 di febbraio e fino al 25 maggio, 784 bambine e...

Inaugurazione del porticato della Casa della Salute di Rassina

La Casa della Salute di Rassina ha un nuovo porticato per accogliere i cittadini durante le attese ed evitare sovraffollamenti interni alla struttura. La...