Nata Teatro e la didattica a distanza

Se le attività legate allo spettacolo dal vivo e i corsi teatro all’interno della scuole e non, sono momentaneamente  sospesi a causa dell’emergenza Coronavirus, non si ferma però la collaborazione tra la Compagnia Teatrale NATA e le scuole del territorio casentinese.

La rassegna “Teniamoci stretti”, una serie di brevi video per tenere compagnia ai bambini durante questi giorni di isolamento, inziata con l’epopea cantata di “Pierino e il lupo” di Lorenzo Bachini, proseguita con gli inteventi di Livio Valenti, Cinzia Corazzesi e Mirco Sassoli, e il contributo di Alessandra Aricò per la giornata del DanteDì, è diventata vero e proprio materiale didattico.

Alcune insegnanti infatti hanno utilizzato i video prodotti da NATA come spunto digitale sul quale impostare le proprie lezioni on line: perso il contatto diretto con i ragazzi, così necessario, da sempre, per uno scambio profondo tra maestro e allievo, si è cercato di mitigare l’asetticità degli schermi del computer con l’aiuto del teatro.

Ben presto, il dialogo tra la Compagnia e le insegnanti è diventato sempre più stretto, tanto che sono stati creati contenuti digitali “ad hoc” per ciascuna classe con argomenti inerenti ai programmi di studio: nascono così canzoni e filastrocche per imparare le frazioni, video didattici sulla vita e le invenzioni di Archimede, e altro ancora.

Ogni giorno il dialogo tra scuola e teatro si arricchisce e prende vigore,  confermando l’importanza del mezzo teatrale, seppur per il momento mediato da uno schermo, nel contesto della formazione dell’infanzia e non.

C. stampa

Ultimi Articoli

Un pensiero ogni tanto: “Il primo stato della lana”

Il primo stato della lana Eccola così come nasce dall’animale; grezza e appena soffice, a prometter calore. Per nulla bianca e anche un poco maleodorante, ma ambita ed essenziale. La...

Colacem, a Natale un bonus di 500 euro ai dipendenti

In occasione del Natale, il Gruppo Financo ha deciso di inserire un bonus di 500 euro netti nella busta paga dei propri dipendenti. “Si tratta”...

L’Isis di Bibbiena al top della classifica Eduscopio

OTTIMI RISULTATI NELLA CLASSIFICA DI EDUSCOPIO  “Soddisfatti per come la nostra scuola emerge dall'annuale classifica di Eduscopio. Avere un posto in classifica così alto significa...