Naturalmente Pianoforte: il programma di giovedì 21 luglio

IL PROGRAMMA DI GIOVEDÌ 21 LUGLIO

Alan Clark, Flavio Oreglio e Alberto Patrucco,
Torpedo Blu Duo + Sade Mangiaracina

Silvia Carletti, Francesco Santini, Riccardo Maini,
Benedetta Tirri, Jacopo Scaccini

Da oggi, mercoledì 20 luglio, al 24 e il 27 luglio si tiene NATURALMENTE PIANOFORTEil festival che da sempre fonde musica e natura e che fa vivere un’esperienza totalizzante nella valle del Casentino, in provincia di Arezzo.

Domani, giovedì 21 luglio, alle 20.00 presso la sede della Fondazione Baracchi a Bibbiena, ci saranno FLAVIO OREGLIO e ALBERTO PATRUCCO con “Non facciamo mai la stessa cosa. Se poi cambia anche il pubblico, siamo a posto”, un’originale performance che, attraverso monologhi, canzoni, nuove idee e percorsi inesplorati, riscopre lo spirito originario del vero cabaret (ingresso gratuito previa prenotazione obbligatoria al numero 3387299666).

Alle 21.30 è atteso il concerto di ALAN CLARK, tastierista e fondatore dei Dire Straits, gruppo con il quale è stato inserito nella Rock and Roll Hall of Fame. Il live al pianoforte, pensato appositamente per la rassegna musicale, ripercorrerà la carriera e la musica della band, regalando al pubblico un momento indimenticabile in una location mozzafiato come il Castello dei Conti Guidi a Poppi (ingresso gratuito).

Seguirà, alle 22.30 in Piazza Paolo Uccello a Pratovecchio, lo spettacolo di TORPEDO BLU DUO, composto da Giacomo Lamura (chitarra e voce) e Anais Drago (violino), che racconta un pezzo di storia del nostro Paese, visto attraverso le parole dei cantautori e dell’elegante vestito della musica swing. Per Naturalmente Pianoforte, il duo sarà accompagnato dalla pluripremiata pianista e compositrice italiana SADE MANGIARACINA (ingresso gratuito) 

Proseguono gli appuntamenti con Musica Nei Borghiuna serie di concerti in luoghi ricchi di storia e cultura, a cura di LUIS DI GENNARO, in cui la musica sposa la natura.

21 luglio
ore 18.30 al Borgo alla Collina SILVIA CARLETTI “Barocco e Dintorni”
ore 18.30 a Raggiolo FRANCESCO SANTINI “Appassionata fantasia”
ore 18.30 a Raggiolo RICCARDO MAINI “Brani da Love and Elements a Valley EP”
ore 20.00 a Castel Focognano BENEDETTA TIRRI “Viaggio Introspettivo – Musica e poesia” e, a seguire, JACOPO SCACCINI “Dove il tempo si ferma e inizia il sogno”

La nuova edizione del festival si apre a nuovi mondi, come danza, teatro, comicità, tutti legati con la musica, che rimane protagonista assoluta della sei giorni. Pratovecchio diventa così lo scenario dove si incontrano tutte le arti e gli artisti provenienti da ogni parte del mondo.

Dalle 16.00 alle 17.00 e dalle 17.00 alle 18.00, presso la Sala del Cenacolo, Valentina Bellinaso accoglierà i bimbi dai 2 ai 5 anni per un laboratorio di ascolto attivo della musica attraverso la danza (ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria al numero 3396332715).

Sempre alle 16.00 in Piazza Jacopo Landino, Il Sedicente Moradi terrà un laboratorio a cielo aperto. Alle 17.00, invece, è prevista una performance di live art a cura di Silvia Rossi in Piazza Parco delle Rimembranze. Alle 20.00, Piazza Paolo Uccello diventerà lo scenario di un bruscello casalinese di Prisco Brilli, “I Nobili”, portato in scena dall’Ass. L’Ottava Rima nel 75° anniversario della sua composizione. Alle 21.00, invece, gli allievi della Masterclass di pianoforte classico, tenuta dal Maestro Andrea Turini, suoneranno alla Chiesa della Misericordia.

Sono inoltre esposti per tutta Pratovecchio Stia 40 pianoforti colorati, dismessi e riportati in vita dagli alunni e dagli studenti del Casentino e messi a disposizione di chiunque voglia toccarli o suonarli.

Per qualsiasi informazione sul festival, la segreteria dell’Associazione Culturale PratoVeteri, sita in Piazza Paolo Uccello a Pratovecchio, sarà aperta dal 20 al 24 luglio dalle ore 10.00 alle ore 22.00. Durante gli stessi orari, sarà possibile chiamare anche al numero 3665945127.

NATURALMENTE PIANOFORTE, organizzata dall’Associazione culturale PratoVeteri di Pratovecchio Stia con il contributo del Comune, dell’Ente Parco delle Foreste Casentinesi e di numerose aziende della valle e della provincia di Arezzo, è una kermesse pianistica biennale che vede la Direzione Artistica di Enzo Gentile.

Da sempre caratterizzata per la sua ricca e diversificata proposta musicale, che spazia dalla classica al jazz, senza dimenticare la musica sperimentale e le proposte dal taglio pop e cantautorale, il festival vuole sviluppare un progetto di musica diffusa tra concerti, workshop, improvvisazioni di grandi professionisti e non. La valle del Casentino si riconferma come luogo perfetto per ospitare, riunire e far incontrare persone da tutta l’Italia, crocevia di artisti, appassionati di musica e di chi è alla ricerca di un’esperienza autentica immersa tra la natura incontaminata delle foreste, i castelli e i luoghi sacri.

www.naturalmentepianoforte.it

 

 

 

Ultimi Articoli

Corsalone, casentinese arrestato per spaccio

I Carabinieri della Compagnia di Bibbiena nella loro attività di controllo sulle arterie principali della valle, in località Corsalone, hanno fermato un'auto sospetta con...

Incontri ravvicinati: intervista a Paolo Vanacore

Ho conosciuto Paolo Vanacore a Roma durante la presentazione di Achab, rivista letteraria uscita con il numero 100 dedicato a Pier Paolo Pasolini, su...

Un nuovo Info Point nel centro storico di Poppi

Dalla giornata di lunedì 8 agosto, nel Centro Storico di Poppi, è attivo un info point dedicato alle informazioni turistiche e alla promozione del...