Nicolò Caleri è “Un sindaco a bordo”

Il Sindaco Nicolò Caleri

All’auditorium di Romena arriva “Un Sindaco a bordo”
Il Comune di Pratovecchio Stia protagonista del format di TSD

Nuova puntata casentinese per “Un Sindaco a bordo”, il format dell’emittente aretina TSD, che questa settimana approda a Pratovecchio Stia. L’appuntamento è per martedì 31 maggio presso il nuovo auditorium della Fraternità di Romena dalle 21.20 alle 23. In onda in diretta tv il consueto “Talk show” incentrato sulla scoperta delle bellezze, della storia e delle culture che rendono unico questo pezzo di Casentino.
Parteciperanno a questa puntata il sindaco Nicolò Caleri, il presidente del Parco nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna Luca Santini, Andrea Verdi della Fondazione Giovanni Paolo II e Luca Grisolini della tessitura TACS.
Il viaggio nel Comune dell’alto Casentino passa per alcuni dei castelli che caratterizzano la valle, Porciano e Romena, luoghi dove la storia sembra essersi fermata e dove sono ancora leggibili le tracce lasciate da Dante Alighieri. Quindi tappa all’ex lanificio di Stia che per oltre un secolo ha determinato le sorti di generazioni con la sua pregiata produzione di panno Casentino. Spazio anche alle eccellenze in ambito alimentare che stanno tornando a diffondersi grazie all’impegno di molti giovani in ambito agricolo come anche nell’allevamento del “grigio” per la produzione del “Prosciutto del Casentino”. Altra tappa al suggestivo Molin di Bucchio (XIII secolo), il primo dell’Arno, dove convivono fianco a fianco la memoria della civiltà contadina con quella di Pio Borri, primo partigiano caduto in provincia di Arezzo.
“Un Sindaco a bordo” è articolato in un doppio appuntamento settimanale che si ripete ogni giovedì dalle 21.20 alle 23 in diretta tv e il sabato alle 21.25 con un’ora di “reportage” realizzato a bordo di un minivan guidato dal Sindaco. In questo caso, vista la festività del 2 giugno, la puntata è stata spostata alla serata di martedì 31 maggio, mentre il reportage andrà in onda sabato 4 giugno.

Unione dei Comuni Montani del Casentino – Ufficio Stampa