Nuove acque, avanti con i lavori a Poppi, a fine estate la conclusione

Proseguono secondo i tempi prestabiliti i lavori di Nuove Acque per l’ampliamento e la ristrutturazione dell’impianto di depurazione di Poppi in località Buiano. L’intervento, che consentirà di trattare le acque reflue anche degli abitanti della parte “bassa” dello splendido borgo casentinese è in avanzata fase di realizzazione e sarà concluso entro la fine della stagione estiva. Sono in ulteriore fase di realizzazione, i collettori fognari (per un totale di 1,2 km) che, attraversato l’Arno, consentiranno di depurare Ponte a Poppi e così completare l’intervento igienico sanitario. L’intervento consiste nella ristrutturazione e nella trasformazione di alcuni comparti esistenti, e nella realizzazione di nuove vasche e linee di trattamento per incrementare la potenzialità del depuratore. A lavori completati, l’impianto di Nuove Acque sarà in grado di trattare tutti gli scarichi fognari negli agglomerati di Poppi e Ponte a Poppi, portando dagli attuali 1000 a 4000 gli abitanti equivalenti serviti.

CONDIVIDI
Articolo precedenteStia, Museo dell’arte della Lana: Il Granduca e il Casentino
Prossimo articoloTorna “Cammina la storia” a Pratovecchio Stia
Silvia Bianchi
Nata ad Arezzo da genitori casentinesi vive e lavora tra Arezzo e Firenze. Dottorata in archivistica, ha una seconda laurea in Storia. Studia e lavora negli archivi pubblici e privati da oltre dieci anni. Si occupa di inventariazione, studio documentario, didattica in archivio. Scrive per “La Nazione” e “Toscana Oggi”. Ha pubblicato contributi ed articoli per riviste specialistiche di storia ed archivistica, oltre che il testo dal titolo “L’Archivio dell’ONMI – Federazione Provinciale di Arezzo”. Collabora con Casentinopiù dal 2010 tenendo una rubrica con la madre Maria Maddalena dal titolo “Storia e Territorio”.