Un nuovo investimento per i giovani, per la loro preparazione futura e allo stesso tempo un significativo contributo per vivere un’esperienza formativa per la vita. Si tratta del nuovo bando nazionale riferito alla selezione dei giovani da impiegare in un progetto di servizio civile nazionale al quale Bibbiena ha partecipato, grazie all’interessamento degli amministratori e al lavoro degli uffici competenti.
L’avviso insieme a tutta la documentazione allegata, si trova nella home page del sito web del Comune www.comunebibbiena.gov.it
Il progetto si chiama “Tutti per Uno” e si colloca nel settore dell’assistenza ad anziani e disabili, prevede l’impiego di 6 volontari per attività di accompagnamento e compagnia ad anziani e diversamente abili ed organizzazione e gestione delle attività culturali, ricreative, motorie e di socializzazione rivolte ai medesimi soggetti.
La durata del servizio è di 12 mesi e ai volontari spetta un assegno mensile pari a 433, 80 euro mensili.
La scadenza di presentazione delle domande da parte dei giovani è fissata al 28 settembre prossimo. Per informazioni:0575 530652
Dal 2014 ad oggi l’amministrazione Bernardini è riuscita a partecipare a 5 bandi diversi e dato occupazione – anche se temporanea – a più di 30 giovani del territorio, per un totale erogato di circa 200 mila euro di investimento sugli stessi.
L’Assessore Filippo Vagnoli commenta: “Un risultato importante perché lega la formazione dei giovani, l’aiuto alle fasce deboli del nostro territorio, la crescita e il consolidamento di una cultura di responsabilità. Certamente tutto questo non avviene per caso: dietro c’è non solo l’input politico, ma un lavoro amministrativo importante di cui sono protagonisti gli uffici competenti del comune”.

Comunicato stampa
Bibbiena, 22 agosto 2018